Seguici su

Cerca nel sito

Scardinano un distributore automatico di sigarette

Tre cittadini romeni arrestati dai carabinieri

Più informazioni su

Il Faro on line – I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato due uomini e una donna, cittadini romeni di età compresa tra i 24 e i 25 anni, sorpresi mentre stavano scassinando un distributore automatico di sigarette nel centro di Pomezia. I servizi di controllo predisposti dai Carabinieri e rafforzati durante le festività per prevenire la commissione di reati predatori (furti, rapine, ecc…) hanno permesso di sorprendere i tre ladri in piena azione. I militari, infatti, nel corso di un servizio notturno di controllo del territorio, hanno notato una persona che, intorno alle 3 di notte, stava facendo avanti e indietro in un breve tratto di marciapiede di via Silvio Spaventa, all’incrocio con via Dante Alighieri, in atteggiamento insolitamente guardingo. Una donna, invece, era seduta in un’auto posteggiata nei pressi di un vicino distributore automatico di sigarette. A quel punto i Carabinieri hanno deciso di avvicinarsi, spegnendo i fari dell’auto di servizio per non farsi scorgere: giunti vicini all’auto, i militari hanno potuto chiaramente vedere un terzo soggetto che, approfittando della “copertura” fornita dall’auto, con un piede di porco stava tentando di scassinare le sbarre di protezione del distributore. Immediato è scattato il blitz dei Carabinieri: mentre due dei romeni sono stati bloccati a bordo dell’auto, un terzo ha tentato di fuggire scavalcando un muro di recinzione. In questo frangente l’uomo è rovinosamente caduto procurandosi la frattura di malleolo e perone: visitato al pronto soccorso della clinica “S. Anna” è stato dimesso con 20 giorni di prognosi. I tre ladri sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

Più informazioni su