Seguici su

Cerca nel sito

La “camera del sale” per le terapie respiratorie

Il Faro on line - Il trattamento haloterapico effettuato nella 'camera del sale' Aerosal migliora i sintomi di alcune malattie otorinolaringoiatriche nei bambini. L'azione benefica è dovuta al sale inalato nella camera che, dopo essere rilasciato da un erogatore salino a secco, permette di migliorare l'attivita' respiratoria già dopo due settimane. Si è parlato anche di questo nel corso del 7mo convegno nazionale di Pediatria 'Medieterranea' che si e' svolto il 28 e 29 marzo a Bari.

Ma quali sono esattamente i vantaggi della terapia Aerosal nei bambini dal punto di vista terapeutico? "I bambini - ha spiegato a margine del convegno Enrico Coletta, direttore medico Aerosal - possono godere dei vantaggi in una migliore espettorazione dovuta alla fluidificazione del muco che tendono ad accumulare per la loro condizione patologica. Il bambino riesce quindi ad emettere più facilmente il muco, in quelle situazioni in cui lo stesso è molto organizzato e denso, proprio perché si arricchisce di acqua".

Non solo. Il sistema Aerosal migliora la salute dei bambini e persino la loro qualità di vita, ed è  per questo che si può parlare anche di 'medicina sociale'. "C'é un miglioramento della qualità di vita in termini- ha proseguito Coletta- per esempio di miglioramento della qualità del sonno, ma soprattutto di minor durata di malattia e di riduzione delle recidive. Il bambino di conseguenza non perde quindi giorni di scuola e torna sui banchi in una condizione molto migliorata rispetto a prima".

Più informazioni su

Più informazioni su