Seguici su

Cerca nel sito

Le notizie dal territorio

Articolo Redazionale

Stanchezza estiva? Ecco come combatterla foto

La regola d'oro è bere tantissima acqua

Stanchezza estiva? Ecco come combatterla

Il Faro online – Il caldo estivo può portare a più di una spiacevole conseguenza: non solo ci mette a disagio per via della copiosa sudorazione ma può anche portare a colpi di calore e, in generale, a una sensazione di spossatezza che ci fa sentire deboli, in equilibrio precario e con le forze e l’umore a terra. La stanchezza è una normale conseguenza dell’alto tasso di umidità e dell’afa, responsabili della disidratazione e della perdita di elementi essenziali per il nostro benessere, come ad esempio i sali minerali, il magnesio e il potassio. Ma combattere la stanchezza estiva è possibile, basta seguire questi pratici consigli.

Mangiare pesce ricco di Omega 3
Il pesce è ottimo in estate, sia per una questione di gusto, sia per la sua ricchezza di Omega 3. Gli acidi grassi polinsaturi sono una vera e propria dose di energia per il nostro corpo e sono fondamentali per combattere la stanchezza estiva. I pesci azzurri, come sgombro, sardine e salmone, sono ricchissimi di Omega 3 e sono anche molto facili da incorporare nella dieta estiva. Spesso però, la sola alimentazione non è sufficiente per garantire all’organismo l’apporto di acidi polinsaturi di cui ha bisogno. Per garantire l’apporto giornaliero consigliato si possono assumere degli integratori di Omega 3, come quelli acquistabili su Glucosamine.com: così non solo combatterete stanchezza e spossatezza, ma potrete godere anche di tutti gli altri benefici che l’Omega 3, come il benessere delle articolazioni, del sistema cardiocircolatorio e del cervello.

Altri cibi per combattere la stanchezza estiva?
Pur non esistendo una dieta specifica per l’estate, l’alimentazione in questo periodo dell’anno dovrebbe sempre seguire una regola basilare: assumere alimenti sani, leggeri e soprattutto ricchi di acqua. Per questo è consigliato mangiare molta frutta e verdura: specialmente le angurie e le banane, importante fonte di potassio, essenziale per la salute e la resistenza dei muscoli. Ci sono poi degli alimenti che fungono da veri e propri integratori naturali, come ad esempio i semi di girasole, ricchissimi di sali minerai e di vitamine, ottimi per reintegrare ciò che si perde attraverso la sudorazione. Infine, anche la carne magra è importantissima per via degli aminoacidi, così come lo yogurt, per l’abbondanza di fermenti lattici.

Altri consigli per combattere la stanchezza estiva
Fare sport potrebbe sembrare una follia d’estate, per via del caldo e dell’umidità, eppure non dovrebbe essere trascurato: il motivo è dovuto al fatto che lo sport tempra il fisico, consente di tollerare livelli di fatica molto alti ed è anche ideale perché lo abitua a una sudorazione massiccia, regolando la temperatura corporea. E il sonno? Fondamentale. Dormire bene, infatti, significa dare l’opportunità al fisico di recuperare tutte le energie spese durante le ore diurne: dormire poco e male, significa aumentare le proprie chance di accusare spossatezza. Infine, la regola d’oro è bere tantissima acqua: la soluzione più semplice per recuperare i liquidi persi con la sudorazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Faro Online, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.