Seguici su

Cerca nel sito

Un successo la mostra sugli etruschi. Prorogata di due mesi

Visitatori in aumento nelle necropoli di Cerveteri e Tarquinia

Più informazioni su

Il Faro on line – La mostra “Etruschi. Le antiche metropoli del Lazio”, in corso a Palazzo delle Esposizioni di Roma, rimarra’ aperta fino all’8 marzo. L’Azienda Speciale Palaexpo, in accordo con la Regione Lazio, Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport, e con il Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali, ha deciso di prorogare l’apertura per altri due mesi per soddisfare le numerose richieste del pubblico, italiano e straniero, nonche’ delle scolaresche.
L’Azienda, nella persona del direttore generale Mario De Simoni, intende ringraziare tutti gli enti prestatori per la disponibilita’ dimostrata nel privarsi, per altri 60 giorni, dei preziosi reperti visibili in mostra, a cominciare dall’Apollo di Veio del Museo di Villa Giulia, fino ai vasi, gioielli e statue del British Museum come del Louvre di Parigi.


“Siamo molto contenti che il Palazzo delle Esposizioni abbia deciso di prorogare questa mostra – dichiara l’assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio, Giulia Rodano – La Regione Lazio ha fortemente creduto nelle potenzialita’ immense del patrimonio della civilta’ etrusca, che costituisce un tratto importante dell’identita’ culturale del nostro territorio. E i quasi centomila visitatori che hanno gremito il Palazzo in questi due mesi confermano che esistono le condizioni per rilanciare la riscoperta e la valorizzazione dei luoghi e della bellezza di questi nostri affascinanti antenati. Gli effetti cominciano a dispiegarsi anche sui luoghi etruschi del Lazio – conclude l’assessore – e’ infatti in aumento il numero dei visitatori sia nelle necropoli di Tarquina e Cerveteri che nei parchi di Veio e Vulci”.

Più informazioni su