Seguici su

Cerca nel sito

Ambiente, stanziati dalla Regione 11 milioni di euro

Ardea – Prevista la realizzazione della rete fognaria e l'ampliamento del depuratore di Via Bergamo

Più informazioni su

Il Faro on line – Salvaguardia ambientale, in arrivo 11 milioni di euro stanziati dalla Regione. E’ questa la significativa iniziativa adottata a seguito della firma del protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Carlo Eufemi e la Regione Lazio.
Soddisfatto il sindaco Eufemi che ha sottolineato l’importanza di intervento che “garantirà la pulizia delle acque reflue, provenienti dalla zona dei Castelli Romani”. “E’ un’opera – ha spiegato – attesa da tempo che grazie a queste intese vedrà la luce e contribuirà a definire una volta per tutte lo sviluppo del territorio”. 
Nel dettaglio, si tratta di fondi messi a disposizione con il ribasso d’asta avuto per la gara d’appalto per l’esecuzione del progetto di depurazione intercomunale per realizzare la nuova condotta adduttrice dalla Castagnetta al serbatoio interrato di via Campo di Carne (per una spesa di 5, 6 mila euro), il completamento della rete fognaria sul Lungomare degli Ardeatini (per una spesa di 1.380 euro) e il secondo stralcio del potenziamento e dell’ampliamento del depuratore di via Bergamo (per una spesa di 4 milioni di euro.
In molti casi, proprio come accaduto in passato, i liquami vengono scaricati direttamente nei fossi che attraversano il territorio, per finire poi a mare. Nel corso degli ultimi anni, infatti, le forze dell’ordine, Polizia Municipale di Ardea, Capitaneria di Porto di Torvajanica, e carabinieri del Noe, avevano individuato diversi scarichi abusivi che finivano nei fossi e i liquami direttamente a mare, provocando l’aumento dell’inquinamento della costa.
Situazioni di grave emergenza ambientale che avevano anche portato l’autorità giudiziaria ad emettere provvedimenti di chiusura di alcune aziende che scaricavano direttamente nei fossi i liquami prodotti dalle loro lavorazioni.

Più informazioni su