Seguici su

Cerca nel sito

Giovane stuprata alla Fiera di Roma, si cerca di capire da quanti ragazzi era composto il ‘branco’

Fiumicino - Le indagini affidate alla Squadra Mobile di Roma

Più informazioni su

Il Faro on line – Sono ricordi vaghi, immagini poco nitide quelle che la giovane di 25 anni, stuprata la notte del 31 dicembre nel corso della Festa ‘Amore 09’ della nuova Fiera di Roma, sta fornendo agli uomini della Squadra mobile, guidata da Vittorio Rizzi. Il racconto di quanto accaduto nei padiglioni della struttura fieristica di Fiumicino è fatto di flash non sufficienti ad individuare l’autore o gli autori della violenza ed è anche sul numero degli stupratori che la giovane deve cercare di fare chiarezza. Il suo ultimo ricordo è l’immagine di un ragazzo con una maglietta bianca, un giovane con il quale la ragazza ha trascorso parte della serata. Il racconto della vittima però si ferma qui, nessun elemento in più. Una ricostruzione ancora troppo lacunosa per riuscire a tracciare un identikit del colpevole.
La giovane, ricoverata al San Camillo, è ancora psicologicamente molto provata. Gli inquirenti non confermano che nel suo sangue siano state trovate tracce di Ketamina, come riportato oggi da alcuni quotidiani, ma non escludono che la ragazza abbia assunto alcol o altre sostanze nel corso della serata. In queste ore, comunque, verranno visionate le immagini delle telecamere a circuito chiuso della nuova Fiera per cercare di individuare elementi utili alle indagini.

Più informazioni su