Seguici su

Cerca nel sito

Sindaco Canapini, che tocca fare per farti gli auguri…

Lettera aperta del presidente dell'associazione di cittadini Progetto Futuro

Più informazioni su

Dopo anni in cui la politica si è sempre più allontanata dalla gente, e la gente dalla politica, mi sono ritrovato a toccare con mano quanto questo sia vero persino nelle piccole cose, persino nelle cose belle. E mi è dispiaciuto ancor più perché è accaduto con una persona che oggi fa il sindaco, ma con la quale sono prarticamente cresciuto insieme. E mi chiedo: come mai la politica arriva a far fare certe cose?


E vengo ai fatti. Sono il presidente di un’associazione di cittadini di Fiumicino, Progetto Futuro, che da sempre è impegnata per cercare di dare voce a chi spesso non ce l’ha. E’ un impegno costante, gratuito, con l’unico obiettivo di segnalare all’Amministrazione comunale e non solo ciò che sul territorio non va, quali sono i problemi delle persone, cosa è possibile migliorare. Questa propensione alla segnalazione, a dire la verità, non sempre è vista di buon occhio da chi governa un Comune, perché può fare fastidio, perché mette il dito in alcune piaghe esistenti. Ma è giusto farla, e per questo siamo andati e andremo avanti.
Ma è giusto anche superare qualsiasi contrasto o diversità di vedute in nome di un comune obiettivo, che è quello di migliroare la città in cui si vive, e nel nome di quella capacità di dialogo che sotto le Festività viene resa ancor più facilitata dallo spirito natalizio.
E invece quest’anno non sono riuscito a fare gli auguri di Buon anno al mio sindaco, Mario Canapini. Ci ho provato come sempre telefonando, ritelefonando, lasciando la comunicazione in segreteria… eppure, niente. Chissà, forse pensava che fosse  l’ennesima rottura di scatole dell’associazione di cittadini che rappresento, perché non voglio pensare non abbia risposto perché nel frattempo io e la mia associazione siamo stati iscritti nella lista nera del primo cittadino.
Non  può essere; lui è il sindaco di tutti, o almeno così ha detto in campagna elettorale. Sarà…
Comunque, sempre come associazione, mesi fa ho chiesto un incontro: mi rispose un dirigente, Lione, che mi assicurò: “Domani chiameremo”. E’ arrivato il nuovo anno. La mia associazione sta ancora aspettando. E’ un caso simbolo oppure è un modo di fare? E poi dicono che la gente non crede più nei politici…
Comunque, visto che non ho potuto farli di persona, approfitto del Faro on line: Auguri, sindaco Canapini. Buon 2009!


Mario Russo D’Auria
Presidente Associazione di cittadini “Progetto Futuro”



Questo articolo è ospitato anche nella sezione “L’Editoriale dei lettori”, dove trovano spazio le lettere più argute o i commenti più incisivi su avvenimenti locali, nazionali o internazionali. L’Editoriale, per sua natura, deve far riflettere. E questo è lo spirito della rubrica.

Più informazioni su