Seguici su

Cerca nel sito

Caso Alitalia, Alemanno e Marrazzo in difesa di Fiumicino

“E’ sbagliato cercare di fare queste pressioni politiche sulla Cai”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Credo che gli amici della Lombardia stiano commettendo un grave errore. E’ sbagliato cercare di fare queste pressioni politiche sulla Cai per la scelta del partner internazionale: primo perché non c’è nessun automatismo tra la scelta del partner internazionale e la valorizzazione degli hub della compagnia. Secondo perché minacciare la liberalizzazione della rotta Roma-Milano può valere in un senso come nell’altro e, quindi, è un’arma che, anche noi da Roma, se costretti, possiamo facilmente brandire. Terzo, perché si può puntare su una complementarietà fra Fiumicino e Malpensa evitando questo inutile braccio di ferro”. Lo afferma in una nota il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. “Tutto ciò premesso – prosegue – deve essere chiaro che da Roma non ci faremo spaventare da nessuna intimidazione politica e faremo valere tutte le naturali priorità che valorizzano lo scalo di Fiumicino. Ho già detto e ripetuto una cosa evidente: in nessuna parte d’Europa, la Capitale nazionale non è anche l’hub principale della compagnia di bandiera”.
Sulla questione interviene anche il presidente della Regione Piero Marrazzo che afferma: “Non partecipèerò all’incontro tra Bossi e Berlusconi. Tuttavia voglio lanciare loro un messaggio: si dia a Malpensa ciò che è di Malpensa e a Fiumicino ciò che è di Fiumicino. Fiumicino è l’Hub del Paese e del Mediterraneo, lo dice il buon senso e lo conferma il mercato – prosegue – E’ un dato di fatto e la politica ne deve prendere atto rinunciando alla tentazione di forzare la mano.  Si lasci scegliere a Cai il partner strategico in base ai propri piani industriali. Il grande limite del sistema aeroportuale lombardo è stato e rimane la concorrenza al limite del cannibalismo esercitata da Orio e Linate nei confronti di Malpensa. Non si tenti di riprodurre su scala nazionale un conflitto analogo tra Roma e Milano”.

Più informazioni su