Seguici su

Cerca nel sito

“Accuse infondate e pretestuose”

Il sindaco di Fiumicino replica al gruppo consiliare del Pd: “Se un ritardo lo interpretano come ostruzionismo, allora sono in malafede”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Le accuse di presunte violazioni commesse dalla maggioranza sono infondate e pretestuose evidenziando ancora una volta la mancanza di argomenti da parte dell’opposizione”. Così il sindaco di Fiumicino Mario Canapini replica alle accuse degli esponenti del Partito democratico che da questa mattina hanno occupato l’Aula consiliare per protestare contro un “atteggiamento di ostruzionismo” da parte della Giunta di fronte alla richieste di accesso agli atti pubblici. “Innanzi tutto – continua Canapini – è bene chiarire un fatto: questo lavoro è di esclusiva competenza degli Uffici cui – con queste richieste – viene sottratto del tempo al servizio da dedicare al cittadino. Quindi, se un ritardo viene interpretato come ostruzionismo, non posso che leggere nella protesta una volontà di strumentalizzazione. Qualsiasi richiesta richiede, costi, tempi e personale ed è per questo che credo sia necessario rivedere le procedure di richiesta di atti pubblici in quanto entrano in conflitto con il servizio da dedicare al cittadino”.
R.Rag.

Più informazioni su