Seguici su

Cerca nel sito

Pomezia, gemellaggio tra i musei archeologici e il museo civico

Appuntamento per il 16 gennaio

Più informazioni su

Il Faro on line – Venerdì 16 gennaio alle ore 12:30 al Museo Archeologico Lavinium di Pomezia verrà ufficializzato un patto di gemellaggio tra lo stesso Museo, il Museo Civico “Isidoro Falchi” del Comune di Castiglion della Pescaia (Grosseto) e il Museo Archeologico di Lanuvio, quest’ultimo situato nell’area dei Castelli Romani.
All’evento parteciperanno il Vicesindaco e Assessore alla Cultura Alba Rosa e il Dirigente della Sezione Cultura Angelo Scimè del Comune di Pomezia, il Vicesindacio e Assessore alla Cultura Sandra Mainetti e il Dirigente della Sezione Cultura Giorgia Giannini del Comune di Castiglion della Pescaia, il Sindaco Umberto Leoni e l’Assessore Dionora Grassi del Comune di Lanuvio. Durante l’evento i direttori dei musei, la dott.sa Maria Luisa Bruto del Museo di Pomezia, la dott.ssa Simona Rafanelli del Museo “Isidoro Falchi”, il dott. Luca Attenni del Museo di Lanuvio, presenteranno iniziative e collaborazioni da realizzarsi nell’ambito di questa importante iniziativa culturale.
La navigazione, le colline metallifere (luoghi di estrazione per i contemporanei di Enea), un paesaggio che conserva ampi tratti di area palustre, le citazioni dello storico Dionigi di Alicarnasso sono motivo di scambio culturale tra il Museo “Isidoro Falchi” (che espone i reperti archeologici dell’antica città etrusca di Vetulonia) e il Museo pometino, mentre legano il Museo di Lanuvio a quest’ultimo la presenza di importanti santuari (di Minerva Tritonia a Lavinium, di Giunone Sospita a Lanuvio) e le origini troiane, la fondazione di Lavinium ad opera di Enea e la fondazione di Lanuvio ad opera di Lanoios, uno dei compagni di Enea, o secondo un’altra tesi ad opera di Diomede complice di Ulisse nel trafugamento del Palladio dalla città di Troia.

Più informazioni su