Seguici su

Cerca nel sito

Immigrazione clandestina, arrestato un bengalese

L’uomo aveva un’attività nella zona del mercato di Fiumicino

Più informazioni su

Il Faro on line – C’è anche un bengalese di 35 anni e residente a Roma tra le 20 persone finite in manette nell’ambito dell’operazione “VII Novembre” portata a termine all’alba dagli agenti della polizia di Stato di Novara.
L’uomo, che da tempo aveva aperto una sua attività nella zona del mercato di Fiumicino, si faceva consegnare un anticipo: parte del denaro lo teneva per sé, il resto lo consegnava all’organizzazione. Una volta ottenuti i documenti li consegnava ai clienti e riscuoteva il resto della cifra.
Complessivamente sono state 27 le ordinanze di custodia cautelare emesse, 20 quelle già eseguite, nei confronti di soggetti coinvolti a vario titolo in un’associazione a delinquere finalizzata a favorire l’ingresso e la permanenza in Italia di centinaia di cittadini extracomunitari, in violazione della normativa vigente, attraverso la produzione di documentazione falsa per un giro di affari che, per gli inquirenti, si aggira intorno ai 500 mila euro. L’operazione è stata condotta dagli agenti della polizia di Stato della digos nelle province di Novara, Milano, Varese e Roma. Dalle indagini è emerso che l’associazione a delinquere aveva ramificazioni e collegamenti in più regioni d’Italia e in
più Paesi esteri.

Più informazioni su