Seguici su

Cerca nel sito

Osservatorio sicurezza: nel Lazio mafie in crescita

Il Faro on line - Un consiglio regionale sulla presenza  della criminalità organizzata nel Lazio. È quanto ha auspicato l'assessore Daniele Fichera per la seduta  straordinaria in programma il 22 gennaio sul tema della
sicurezza. L'invito è stato espresso nella commissione Sicurezza alla Pisana, presieduta da Luisa Laurelli (Pd), in occasione dell'audizione dell'Osservatorio tecnico scientifico per la sicurezza e la legalità. «Puntiamo all'approvazione unitaria di una mozione - ha detto Laurelli, riferendosi al tema della grande criminalità - che dia indicazioni operative all'intera amministrazione regionale, superando le divisioni tra maggioranza e opposizione. Il tema, infatti, richiede responsabilità da parte di tutto il Consiglio». «Il Lazio non è una regione occupata dalla criminalità organizzata - ha osservato Vincenzo Ciconte, presidente dell'Osservatorio - ma è molto forte la presenza delle due organizzazioni mafiose predominanti in Italia: camorra, in particolare i Casalesi, e 'ndrangheta. Mi aspetto nel futuro uno sviluppo di questi fenomeni». L'affermazione è stata fatta nel corso della relazione sulle attività svolte dall'Osservatorio nell'anno trascorso e sulla programmazione dei lavori per il 2009. Lo studio sui dati relativi alla mappatura della criminalità nel Lazio tra il 2006 e il 2007 sarà pubblicato nelle prossime settimane.

Più informazioni su

Più informazioni su