Seguici su

Cerca nel sito

Incendia casa e scappa, arrestato

Incastrato dai carabinieri il proprietario dell’appartamento andato a fuoco ad Ardea la scorsa notte

Più informazioni su

Il Faro on line – Un uomo di 31 anni residente ad Ardea, V.G., è stato arrestato oggi pomeriggio – dopo rilievi ed interrogatori – con l’accusa di incendio aggravato dai carabinieri della locale stazione e della compagnia di Anzio. L’uomo poco dopo l’alba di oggi, in stato confusionale perché ubriaco, ha portato in camera da letto una bombola del gas, ha aperto la valvola e poi ha appiccato il fuoco riuscendo però ad allontanarsi dall’abitazione. Poco dopo l’allarme per gli abitanti del palazzo di via dei Narcisi 13, che hanno visto levarsi le fiamme dall’appartamento del primo piano. Sul posto sono accorsi i carabinieri di Ardea e i vigili del fuoco di Pomezia, che hanno fatto evacuare gli altri inquilini. Mentre i vigili del fuoco domavano l’incendio, i carabinieri hanno individuato V.G. che vagava in stato confusionale per il quartiere. In un primo momento si era pensato che fosse scampato all’incendio poi, approfondendo, si è capito che proprio lui era il piromane che aveva messo a repentaglio la vita degli altri abitanti del palazzo.

Più informazioni su