Seguici su

Cerca nel sito

600 bottiglie di Prosecco veneto per l’insediamento di Obama

Il Faro on line - Barack Obama fara' festa con seicento bottiglie di Prosecco di Conegliano regalate dalla Regione Veneto. I presidente eletto aveva gia' apprezzato le bollicine venete a San Silvestro, scegliendole per brindare al nuovo anno e alla sua presidenza. Da domenica sera, in una serie di tre grandi eventi in occasione dell'Obama-day di martedi', il Prosecco
della Marca trevigiana sara' su centinaia di tavoli d'oltreoceano, grazie all'iniziativa della Regione Veneto in collaborazione con Unioncamere Veneto, con il Consorzio del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene e i produttori.

Il ciclo di eventi di gala cui Obama partecipera' iniziera' lunedi' con l''Italian American Presidential inauguration
celebration' organizzata dalla Iadlc (Italian American Democratic Leadership Country) a Darlington House a
Washington. Vi parteciperanno politici ma anche personaggi del calibro del neodirettore della Cia Leon Panetta, il co-responsabile per la transizione John Podesta e Janet Napolitano, ministro per la sicurezza interna. A questo ricevimento sono state inviate 100 bottiglie di prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, e vi parteciperanno sia Obama che il vice Joe Biden. Il National Press Club attende, oltre al neopresidente, almeno 500 persone al 'The all african inauguration Ball', uno dei party piu' esuberanti e festosi della capitale. La serata e' patrocinata dall'Aimo (African
Immigrants movement for Obama), che e' stato durante la campagna elettorale uno dei piu' grossi serbatoi di voti, soprattutto a Washington, in Virginia e in Maryland. Anche qui si brindera' a Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, visto che all'organizzazione sono state donate oltre 250 bottiglie di bollicine trevigiane.
Duecento saranno invece le magnum di Prosecco che verranno stappate all''Arkansas Inaugural Gala' organizzato sempre dal National Press Club: un ricevimento con ballo che si terra' la sera prima dell'insediamento, cioe' il 19 gennaio, e che vedra' di sicuro la presenza anche dei Clinton oltre al presidente eletto. Tutte le bottiglie, dono della Regione Veneto sono state reperite tra quelle gia' esportate nel mercato nordamericano.

Più informazioni su

Più informazioni su