Seguici su

Cerca nel sito

Furti di bagagli, chiesto il giudizio direttissimo per i due dipendenti Alitalia coinvolti

Fiumicino - Udienza fissata al 28 gennaio, ma la difesa è pronta a far rinviare tutto

Più informazioni su

Il Faro on line –  Il pubblico ministero della Procura di Civitavecchia Edmondo De Gregorio ha chiesto il giudizio direttissimo per i due dipendenti Alitalia arrestati lo scorso 6 gennaio per i numerosi furti commessi sui bagagli appartenenti ai passeggeri dei voli Alitalia. Il processo è fissato per il prossimo 28  gennaio dinanzi al Tribunale di Civitavecchia. Lo rende noto lo studio Arrighi-Caroselli che difende uno dei due imputati.  “Premesso che sarà necessario differenziare nettamente le posizioni dei due imputati, la richiesta di giudizio direttissimo – commenta l’avvocato di Gianluca Arrighi, – appare comunque tardiva poichè la legge prevede, in questi casi, che il processo debba iniziare entro quindici giorni dalla iscrizione della persona  arrestata nel registro degli indagati.  La conseguenza è che gli atti dovranno essere restituiti alla Procura per il corretto esercizio dell’azione penale”.

Più informazioni su