Seguici su

Cerca nel sito

Raccolta rifiuti, sospeso lo sciopero

Firmato un accordo tra Federlazio e Regione. Le discariche coinvolte nell'agitazione riguardano tutte le province del Lazio

Più informazioni su

Il Faro on line – Non ci sarà il blocco della raccolta di rifiuti delle aziende aderenti a Federlazio, previsto per domani 20 gennaio, dopo un lungo incontro tra tecnici che si è svolto stamani nella sede della Regione Lazio. Tra Federlazio e Regione è stato infatti firmato un accordo con il quale la Regione si impegna a fare da garante perchè i pagamenti da parte dei comuni morosi, siano effettuati in due trance, di 30% ciascuna. Di qui la decisione della sospensione dello “stato di agitazione delle aziende del settore” aderenti a Federlazio e la decisione di posticipare lo sciopero  al 3 febbraio in attesa di un ulteriore incontro. Le discariche che sarebbero state coinvolte nell’agitazione (Malagrotta, Guidonia, Albano, Civitavecchia, Viterbo e Rieti, Latina, Frosinone), riguardano tutte le province del Lazio ed interessano oltre il 90% dei Comuni di tutta la regione.
I Comuni che vantano i maggiori debiti (da soli coprono più del 90% degli oltre 200 milioni  di debito complessivo) sono: Roma, Pomezia, Nettuno, Mentana e Fontenuova, Rieti, Monterotondo e Palombara, Ardea, Latina, Tivoli, Ariccia, Fiumicino, Ciampino.

Più informazioni su