Seguici su

Cerca nel sito

Acilia, perquisizioni e arresti

Ostia – Carabinieri in azione nella lotta allo spaccio. controllati 120 veicoli e 205 persone

Più informazioni su

Il Faro on line – Da alcuni giorni, i Carabinieri del Gruppo di Ostia stanno portando avanti un’importante operazione di controllo del territorio nella zona di Acilia per contrastare qualsiasi forma di illegalità. Nelle attività sono stati impiegati Carabinieri a bordo di autoradio, moto, in abiti civili e con l’ausilio dall’alto degli Elicotteri del Nucleo Carabinieri di Pratica di Mare. Numerose sono state le perquisizioni domiciliari eseguite  nelle località San Giorgio e San Francesco, durante le quali sono state controllate decine di persone, molte delle quali con precedenti penali. Sono stati attuati posti di controllo alla circolazione stradale nel corso dei quali sono stati controllati 120 veicoli, 205 persone , elevando circa 50contravvenzioni al codice della strada. Per 3 conducenti di veicoli, trovati alla guida in stato di ebbrezza alcolica, è stato necessario il ritiro della patente e la denuncia in stato di libertà.
Particolare attenzione è stata rivolta al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Un cittadino egiziano di 30anni, W.E.E.M., pregiudicato, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della Compagnia di Ostia lo hanno bloccato in località San Francesco dopo aver osservato a lungo una “processione” di autovetture che, a turno, si fermavano nei pressi di un muretto al quale era appoggiato il pusher straniero. Il pregiudicato è stato ammanettato proprio nel momento in cui stava per passare al conducente dell’ennesima auto alcune dosi di droga dal finestrino. La perquisizione personale ha permesso ai militari di sequestrare, nascosti in una “tasca fantasma” cucita internamente alla sua giacca, 10 grammi di cocaina e 5 grammi di hashish, tutti suddivisi in dosi pronte per essere vendute, oltre a denaro contante ritenuto provento dell’attività di spaccio. L’arrestato, grazie ai riscontri ottenuti dalle impronte digitali è risultato essere anche gravato da un decreto di espulsione mai rispettato.
In zona San Giorgio, i Carabinieri di Ostia hanno arrestato T.T., romano di 18 anni, anch’egli responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato “pizzicato” con 10 grammi di hashish già suddivisa in dosi. Altri due ragazzi romani sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo quali assuntori di sostanze stupefacenti perchè trovati in possesso di modiche quantità di droga.
Nel corso dell’attività i Carabinieri hanno anche passato al setaccio cinque esercizi commerciali della zona, ritrovi abituali di pusher e loro clienti; le prime verifiche sul rispetto delle norme igienico-sanitarie hanno permesso di comminare sanzioni amministrative per oltre 20.000 euro e, contestualmente, di identificare decine di persone, alcune delle quali gravate da numerosi precedenti penali.

Più informazioni su