Seguici su

Cerca nel sito

La Volley Fiumicino vince in terra Sarda

La quarta trasferta termina con un 3-2 a favore della squadra del comune costiero

Più informazioni su

Il Faro on line – La quarta trasferta nella bella Isola regala un’altra vittoria alla formazione guidata da D’Alessio, che porta la striscia positiva a cinque successi consecutivi e conferma il quarto posto in classifica.
Parte bene la squadra di Fiumicino, che dimostra di aver acquisito la mentalità giusta per il campionato di serie B. Riesce ad imporre agevolmente il proprio gioco, contenendo i tentativi di rimonta dei padroni di casa, sostenuti da un tifo oltremodo “caloroso”. I primi due set parlano di una superiorità tecnica abbastanza netta, che viene ribadita anche ad inizio del terzo parziale, quando il primo time out tecnico vede i gialloblu avanti per 8-1.

A questo punto però, come già accaduto in altre occasioni, un calo psicologico della compagine gialloblu unita ad una reazione di carattere dei padroni di casa dell’Iglesias capovolge il risultato del set mettendo in crisi il sistema muro/difesa del Fiumicino. Il cambiamento di rotta dell’intera gara, porta ad una situazione di pareggio che in pochi avrebbero pronosticato solo mezz’ora prima.

Iniziava così l’ennesimo tie break, il sesto, di questa prima parte di campionato della Volley Fiumicino. Oramai sembra quasi una tradizione che le trasferte in Sardegna debbano chiudersi al quinto set per i ragazzi di mister D’Alessio. Stavolta i presupposti non erano i migliori, visto l’andamento della gara, ma anche in questa occasione, come in tutte le altre meno una, gli atleti gialloblu dimostravano di avere una compattezza di squadra ed una preparazione fisica sicuramente al di sopra della media. Riuscivano a mantenersi sempre avanti nel punteggio, cambiando campo 8-7 e chiudendo infine i conti con un 15-13 che suggellava una prova non certo bellissima ma ricca di carattere e determinazione. Ottima la prova di Geloso, che ha messo a segno ben 15 punti con ben sei muri/punto al proprio attivo. Da segnalare il “solito” Viva, miglior realizzatore con 19 punti, e le prestazioni positive di Gandini e Introna.

Ora sotto con la preparazione della prossima gara, che vedrà di scena al Palazzetto di viale Danubio per il 24 gennaio, alle ore 18,30, la capolista Lazio, che finora ha disputato un ottimo campionato e che nell’ultima giornata ha respinto con successo l’ennesimo assalto alla sua leadership, questa volta portato dal Civitavecchia. Si tratta di un confronto che solo un paio di anni fa sembrava improponibile e che ora invece, vista la situazione di classifica abbastanza tranquilla del Fiumicino, si pone come garanzia di uno spettacolo di alto livello, che sicuramente appassionerà tutti coloro che vorranno esserci.

Formazioni: Comer V. Iglesias – Bernardi, Biggio, Cancedda, Marotto, Meletti (K), Melis. Miconi, Murenu, Murgia, Obino, Ruggeri, Medas (L). All. Paulis, Vice all. Atzori.
Volley Fiumicino – Cipollari, Funghi, Gandini (K), Geloso, Introna, Maiorini, Margiotta, Mezzopra, Oliverio, Ricci, Viva, Labella (L). All. D’Alessio, Vice all. Alimenti.

Comer V. Iglesias – Volley Fiumicino   2–3  (23-25, 20-25, 25-19, 25-22, 13-15)

Più informazioni su