Seguici su

Cerca nel sito

Anzio, 150 anni di storia raccolti in un volume

Presntazione dell’opera Venerdì 6 febbraio presso il Museo Civico Archeologico

Più informazioni su

Il Faro on line – In occasione dei 150 anni dell’Autonomia Comunale di Anzio (1857-2007), concessa da Papa Pio IX nel giugno 1856 con decorrenza 1 gennaio 1857, l’Amministrazione Comunale ha promosso la stesura di un testo che racchiude l’intera storia della Città.

Il Volume, scritto dal professor Clemente Marigliani, raccoglie le vicende della Città di Anzio, dal V secolo A.C. sino alle soglie del 2000, per fornire agli studenti, agli appassionati, ai cittadini, ai turisti ed ai cultori della materia la possibilità di una visione organica degli eventi di una “gloriosa storia”.

Venerdì 6 febbraio alle ore 17.30, all’interno del Museo Civico Archeologico di Anzio – Villa Adele, la pubblicazione sarà presentata ufficialmente alla presenza dell’Autore, del Sindaco, Lucano Bruschini, dell’Assessore alla Cultura, Umberto Succi, del Senatore, Candido De Angelis, del Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Tor Vergata, Rino Caputo, del Direttore dell’Archivio di Stato – Roma, Luigi Londei e del dott. Alessandro Jaja dell’Università La Sapienza di Roma.

“Il volume – ha scritto il Sindaco Bruschini nella presentazione dell’opera – ricostruisce la mappa delle opere d’arte che, da Anzio, sono state disseminate nei vari musei italiani e stranieri ma, soprattutto, ripercorre le vicende di una città più volte distrutta e sempre ricostruita che ha sempre avuto con il mare un rapporto inscindibile. Proprio la vicenda del porto, al centro di discussioni e polemiche dopo la sua inaugurazione nel 1700, è trattata dal professor Marigliani insieme ai vari progetti che hanno visto nascere e morire tutta una serie di propositi tesi a rilanciare il bacino portuale. Auspico – conclude il Sindaco – che il nuovo progetto sia l’occasione per il rilancio di Anzio e per il nuovo Rinascimento della Città”.

“L’importante pubblicazione – dice l’Assessore alla Cultura del Comune di Anzio, Umberto Succi – costituirà uno strumento fondamentale per promuovere, nelle varie Borse e nei vari appuntamenti di settore, la nostra storia ed i nostro ricco patrimonio archeologico”.

Più informazioni su