Seguici su

Cerca nel sito

Cerveteri scende in campo contro l’usura

Programma di prevenzione dello Sportello intercomunale che fornisce all’utente sostegno economico e legale

Più informazioni su

Il Faro on line – Il programma di prevenzione contro questo fenomeno è promosso dalla Associazione “Sportello Intercomunale Antiusura della Provincia di Roma” e conta, ad oggi, sull’adesione di 20 comuni. L’amministrazione comunale del sindaco Gino Ciogli in qualità di Socio Sostenitore, fattasi carico, nel 2005, della gestione del 2° Polo con sede in Cerveteri competente, territorialmente, per i Comuni di Castelnuovo di Porto, Fiumicino, Ladispoli, Riano e Cerveteri, comunica che l’Associazione non ha scopo di lucro, si fonda sul volontariato. Tra i suoi obiettivi quello di svolgere la sua attività nel settore dell’assistenza alle vittime d’usura e della prevenzione avendo come scopo fondamentale quello di prevenire la piaga dell’usura, fornendo all’utente sostegno non solo economico, ma anche legale e psicologico, avvalendosi, per le iniziative di carattere economico, del fondo di garanzia stanziato dalla provincia di Roma. A tal fine soccorre e presta assistenza finanziaria, legale e morale a vittime di usura che si siano rivolte all’Autorità Giudiziaria e pone in essere ogni iniziativa idonea per la prevenzione del fenomeno dell’usura prestando idonee garanzie per agevolare l’accesso al credito, nonché prestiti agevolati, contemperando le esigenze dei cittadini e quelle dei principi fondamentali della legalità, trasparenza, riservatezza che la materia comporta.
“Persone professionalmente preparate e competenti – ha spiegato il sindaco Ciogli – sono a disposizione dei cittadini per fornire precise e chiare informazioni nella sede del 2° polo in Via Pascoli, 12, numero telefonico 06 …, il lunedì dalle 17,00 alle 19,30 e il giovedì dalle 10,00 alle 13,30. Per le urgenze si riceve anche per appuntamento ed è attivo il numero verde 800.910.215”.

Più informazioni su