Seguici su

Cerca nel sito

“La nostra solidarietà è rivolta alle vittime di questo fenomeno di violenza”

Il gruppo del Pdl: “Necessario intervenire per evitare di rimanere immobili davanti al decadimento dei valori umani”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Quanto accaduto in questi ultimi giorni non può
lasciarci indifferenti, né come uomini, né come genitori, né tanto meno
come persone impegnate nella politica: quest’ultimo ruolo ci impone
l’obbligo di intervenire per evitare di rimanere immobili di fronte
alla deriva che sta  portando ad uno scadimento dei basilari valori
umani”.
Sono le parole del gruppo del Popolo della Libertà di
Fiumicino che si uniscono a quelle di Azione Giovani e del sindaco sui
manifesti di solidarietà al giovane responsabile dello stupro di
Capodanno.
“Riteniamo gravissimo quanto accaduto durante la nottata,
quando ignoti hanno avuto il cattivo gusto di affiggere manifesti di
solidarietà al giovane violentatore reo-confesso, dimostrando un
atteggiamento inqualificabile che rischia di sfociare, se non frenato
per tempo, in una celebrazione ignobile del branco e di sfregio morale
ed umano. La nostra solidarietà è rivolta sicuramente alle vittime di
questo fenomeno di violenza che sembra in aumento, alle famiglie ed ai
genitori delle vittime e dei carnefici.Genitori che consideriamo
vittime allo stesso tempo della prepotenza e dell’ignoranza di quei
pochi giovani che privi di valori ed obbiettivi feriscono la dignità
umana”.
“Sarà  nostro dovere – spiegano – impegnarci nel tentativo
di arginare un fenomeno ancora più complesso e radicato quale quello
della droga, perché troppo spesso dietro il volto di tale violenza c’è
un consumo di stupefacenti da parte dei giovani, che sovente
considerano la droga un momento di affermazione e non un momento di
umiliazione. Non si deve continuare a tollerare chi spaccia molto di
più di chi consuma, in quanto è giusto considerare i primi i veri
mandanti di molti degli atti criminosi”.

Più informazioni su