Seguici su

Cerca nel sito

Cal, volontariato e solidarietà nel calendario 2009

Ladispoli – Il Coordinamento Associazioni Locali ha previsto la prima iniziativa per Pasqua

Più informazioni su

Il Faro on line – Nel mese di gennaio le associazioni del Cal, Coordinamento Associazioni Locali, si sono riunite al “Parco degli Angeli” di Cerveteri, sede dell’associazione Nuove Frontiere, per definire le iniziative del coordinamento per l’anno in corso. Il nuovo programma prevede in gran parte le iniziative effettuate nello scorso anno, tenendo conto che le singole associazioni hanno una loro autonoma programmazione di iniziative e quelle effettuate come coordinamento hanno finalità e scopi che  interessano varie associazioni oppure sono a supporto di iniziative svolte a livello nazionale.  
La prima iniziativa è programmata a Pasqua, 11 e 12 Aprile, dove i volontari del CAL
saranno in piazza a Ladispoli per “BONSAI-AID-AIDS” raccolta fondi per combattere l’Aids.

”La settimana successiva, parteciperemo con stand informativi alla “59 SAGRA DEL CARCIOFO  ROMANESCO” che si svolgerà a Ladispoli dal 17 al 19 Aprile.

A giugno è prevista la 2a edizione de “LA FESTA DEL SORRISO”, manifestazione per la promozione del volontariato locale in un contesto di festa con musica, danza, sport e divertimento.

Nel mese di Ottobre saremo disponibili a ripetere l’iniziativa “ORCHIDEA DELL’UNICEF” raccolta fondi per i programmi salva-vita in favore dell’infanzia.

A Novembre, come di consueto, i nostri volontari daranno il loro contributo per la “COLLETTA ALIMENTARE”, iniziativa per la raccolta di generi alimentari che vengono successivamente distribuiti ad enti convenzionati (mense per i poveri, comunità per i minori, centri di accoglienza).

Per finire, il 5 dicembre, le associazioni di volontariato daranno il loro contributo alla “GIORNATA MONDIALE DEL VOLONTARIATO” organizzata dal CESV in collaborazione con le associazioni locali.

Tutte queste iniziative tendono a promuovere il volontariato e l’associazionismo locale, sviluppare la collaborazione tra associazioni, cittadini ed enti locali, al fine di migliorare ancor di più l’operato,  encomiabile, di quanti operano nel volontariato dedicando parte del loro tempo”.

Più informazioni su