Seguici su

Cerca nel sito

Archeologia, nell’ex Cim il futuro antiquarium

Il sindaco di Ardea Eufemi: “La struttura sarà utilizzata anche come deposito dei reperti ritrovati nelle campagne di scavo”

Più informazioni su

Il Faro on line – Ieri si è svolta l’apertura dei plichi per l’aggiudicazione del secondo lotto per il primo antiquarium destinato ai reperti archeologici ritrovati ad Ardea che sorgerà nell’ex Centro d’igiene mentale di via Laurentina. Il costo complessivo per il recupero interno della struttura è di 212.500 euro ed entro la primavera partiranno i lavori di completamento.
“Prosegue il lavoro per la creazione del museo volto a integrare il percorso turistico e culturale destinato a valorizzare i beni archeologici della città – ha dichiarato il sindaco di Ardea Carlo Eufemi – La struttura sarà destinata anche a spazio per il deposito dei reperti di quanto viene trovato nelle campagne di scavo del territorio comunale tra cui anche quelli di Castrum Inui. E’ questo l’obiettivo dell’amministrazione comunale per l’ex Centro d’igiene mentale (Cim) di via Laurentina: creare un polo museale e culturale che in tutta la valle di Sant’Antonio sappia congiungere l’arte contemporanea di Giacomo Manzù agli illustri reperti della città fino alla presenza degli istituti scolastici per fare in modo che didattica, sapere e conoscenza siano fuse per un futuro basato sulla cultura e sul senso di comunità“.

Più informazioni su