Seguici su

Cerca nel sito

Città Artigiana: incontro tra Comune e Regione per terminare l’opera

Il Sindaco di Anzio Bruschini: “La ditta ha iniziato a lavorare con i fondi comunali”

Più informazioni su

Il Faro on line – “I lavori, per l’ultimazione delle opere di urbanizzazione della Città Artigiana, stanno proseguendo regolarmente in quando abbiamo messo a disposizione della ditta incaricata il contributo comunale. Ringrazio il Consorzio per aver organizzato questo incontro è l’assessore regionale, Francesco De Angelis, per essersi assunto l’impegno di stanziare i contributi necessari per completare l’intervento che consentirà di dare importanti risposte alle 48 ditte del territorio che si insedieranno nella Città Artigiana”.
Lo ha affermato il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini, nel suo intervento all’incontro di ieri sera, organizzato dal Consorzio Sviluppo Imprese Anzio presso il Ristorante Porto d’Anzio, al quale sono intervenuti l’Assessore Regionale alla piccola e media impresa, commercio ed artigianato, Francesco De Angelis, gli Assessori del Comune di Anzio alle Attività Produttive ed alle Finanze, Pasquale Perronace e Giuseppe Mercuri, il Vicepresidente di Confartigianato Imprese Lazio, arch. Alessandra Bianchi, l’Assessore Provinciale all’Agricoltura, Aurelio Lo Fazio, l’ex Assessore del Comune di Anzio, Concetto Guerrisi in rappresentanza del Consorzio e circa venti imprenditori ai quali sono stati assegnati i lotti presso la Città Artigiana in località Padiglione. L’importo complessivo, relativo al secondo lotto dei lavori, è pari a 2.100.000,00 euro di cui 1.425.000,00 a carico della Regione (70%) e 675.000,00 a carico del Comune di Anzio.  

“Nei prossimi giorni – ha detto l’Assessore Regionale De Angelis – solleciterò l’Assessore al Bilancio della Regione, Luigi Nieri, affinché vengano sbloccati i mandati che consentiranno alla ditta di proseguire i lavori per la realizzazione della Città Artigiana. Faremo la nostra parte per dare il nostro contributo al completamento dell’opera e per sostenere, con specifici bandi di finanziamento, gli artigiani della Regione Lazio”.

“La scorso 20 gennaio –    dice l’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Anzio, Pasquale Perronace – abbiamo approvato la delibera relativa all’assegnazione degli ulteriori trentuno lotti che si sommeranno ai precedenti diciassette assegnati in via definitiva alle ditte che, versando almeno il 10% del costo del lotto e firmando una convenzione con l’Ente, hanno formalizzato l’acquisto ed il relativo iter previsto di pagamento dilazionato. A breve gli uffici comunali contatteranno le imprese di questa seconda graduatoria che, ricevuta la comunicazione, avranno trenta giorni di tempo per la stipula della convenzione e per formalizzare l’assegnazione di questi ulteriori trentuno lotti ”.

L’incontro tra il Consorzio, la Regione Lazio e l’Amministrazione Comunale è stato aperto dall’intervento di Concetto Guerrisi che ha ringraziato gli artigiani presenti, l’Assessore Regionale De Angelis per la positiva collaborazione e soprattutto il Sindaco Bruschini per essersi attivato immediatamente e per aver stanziato i fondi comunali che hanno consentito di avviare il secondo lotto dei lavori per la realizzazione della Città Artigiana.

Più informazioni su