Seguici su

Cerca nel sito

Pomezia: evasioni per un totale di circa 15 milioni di euro

De Fusco: ‘Richiesto in via cautelare il sequestro conservativo dei beni immobili delle società interessate al provvedimento’

Più informazioni su

Il Faro on line – Firmate dal sindaco di Pomezia Enrico De Fusco (nella foto) le carte per avviare azioni immediate per recuperare i crediti dovuti dalle società ed aziende del territorio comunale che a oggi risultano ‘evasori’ dei tributi locali. Tarsu ed Ici evasa per un totale di circa 15 milioni di euro, soldi che dovrebbero rientrare nelle casse comunali. Oggi quel condizionale potrà essere superato grazie al coraggio della scelta fatta dal sindaco.
“Abbiamo richiesto – ha spiegato De Fusco – in via cautelare il sequestro conservativo dei beni immobili delle società interessate al provvedimento”. Un’operazione di recupero che si dividerà in più step. “Per quanto riguarda questa prima tranche riteniamo di poter recuperare circa 6 milioni e mezzo di euro e non è poco”. Una boccata d’ossigeno per le finanze locali a disposizione di investimenti per il territorio.

Più informazioni su