Seguici su

Cerca nel sito

Provincia: successo per la mostra del circolo lidense Lorenzo Viani

Cucunato: ‘Rappresenta un'attenta denuncia di alcuni aspetti della nostra vita quotidiana’

Più informazioni su

Il Faro on line – Grande affluenza alla mostra di pittura, scultura e grafica del circolo Lorenzo Viani, “La follia dell’uomo”, appena  inaugurata alla Provincia di Roma.  
L’inaugurazione della mostra a Palazzo Valentini, nel cuore della città di Roma, ha permesso ai tanti artisti ostiensi del Circolo Viani di farsi conoscere ma soprattutto di fa conoscere le splendide opere di un artista poliedrico e geniale a tutto il  pubblico romano ed in particolare alle tantissime scolaresche a cui è stato esteso l’invito.
A promuovere l’evento, patrocinato dalla Provincia di Roma, l’On Piero Cucunato, Consigliere Provinciale, che nel contribuire a divulgare quest’ iniziativa tra i giovani,  ha sostenuto come sia stato importante, dopo 25 anni di attività del Circolo Viani , dare uno spessore a livello regionale ad un circolo culturale con un ruolo così  rilevante per il territorio di Ostia e tutto il Litorale.
“Sono diversi anni che sostengo il Circolo Lorenzo Viani – ha dichiarato Piero Cucunato – nell’organizzazione di mostre e manifestazioni culturali ed ho voluto che l’allestimento della mostra fosse realizzato nel cuore della città, per poter dare l’opportunità ai tanti cittadini romani di apprezzare la valenza artistica e sociale di quest’iniziativa, che rappresenta un’attenta ricerca e denuncia di alcuni aspetti della nostra vita quotidiana”.
La mostra è stata uno spunto interessantissimo per poter fare una riflessione attenta, attraverso diversi punti di vista, sul percorso che sta compiendo la nostra società nel mondo contemporaneo. Gli artisti che fanno parte del Circolo Lorenzo Viani hanno interpretato, infatti, il tema della follia, intimamente connesso a dimensioni esistenziali attraverso linee di ricerca artistica molto originali e con forti richiami alla contemporaneità, quasi un’indagine psicologica sulla vita collettiva.

Più informazioni su