Seguici su

Cerca nel sito

I locali dell’ex Dazio consegnati all’associazione nazionale protezione animali e ambiente

Ostia - Soddisfatto il Comandante Moretti: ‘felice di poter contare su un ulteriore valido supporto’

Più informazioni su

Il Faro on line – Municipio XIII e l’Associazione nazionale protezione animali natura ambiente stringono un patto per la tutela dell’habitat della pineta di Castelfusano. L’associazione da ieri
mattina ha a sua disposizione, i locali dell’ex Dazio situati lungo la via Litoranea al chilometro 17.
I locali, di proprietà comunale, già sede della Capitaneria di porto di Roma e del Comando del  Gruppo XIII di polizia municipale, sono stati affidati questa mattina al comandante Ivan Tomassini, presidente dell’associazione, alla presenza del presidente del municipio XIII, Giacomo Vizzani, dell’assessore all’ambiente Giancarlo Innocenzi, del comandante e del vice comandante del gruppo XIII di polizia municipale, rispettivamente Angelo Moretti e Giovanni Mancini.
Scopo principale dell’iniziativa è quello di occuparsi regolarmente degli animali presenti nel grande spazio verde della pineta di Castelfusano e, allo stesso tempo, di tenere sotto controllo vandali intenzionati ad offendere il prezioso ambiente del Parco e, inoltre prevenire e sorvegliare la pineta a rischio incendi.
“Siamo qui oggi per quello che ritengo un momento particolarmente significativo – ha affermato il presidente del municipio XIII, Giacomo Vizzani –  un ulteriore passo avanti per la tutela di questo patrimonio. Ma questo – ha proseguito il presidente Vizzani è un momento importante anche nell’ambito della cooperazione con le associazioni e, in questo caso con un organismo che svolge il suo lavoro con particolare attenzione alla repressione di atti illeciti quali sono quelli contro l’ambiente e gli animali”. Per l’assessore all’ambiente Giancarlo Innocenzi si tratta “di un momento
significativo che segna un altro punto a favore della protezione della pineta di Castelfusano. Abbiamo lavorato molto per questo momento ed ora siamo pienamente soddisfatti del risultato raggiunto”.
Il comandante del gruppo XIII della polizia municipale, Angelo Moretti, si è dichiarato “felice di poter contare su un ulteriore valido supporto al lavoro dei miei uomini e con l’associazione Anpana, stiamo già pensando di operare oltre che nella pineta di Castelfusano, anche in città, per quanto
riguarda i cittadini che contravvengono al regolamento relativo alle eiezioni canine”.
L’associazione Anpana infatti opera anche nell’ambito del controllo dei canili municipali, della tutela degli animali e quindi del randagismo, della tutela di parchi e giardini, vigilanza del patrimonio ittico, di flora, fauna, sottobosco e protezione civile. “Diciamo un grazie al municipio XIII – ha dichiarato Ivan Tommasini, presidente dell’associazione – per la fiducia accordataci. Da parte nostra, l’impegno di rispondere con il lavoro e l’esperienza a tutela di questo splendido spazio e per far rispettare le regole”.

Più informazioni su