Seguici su

Cerca nel sito

Pasqua sicura: in azione 1.000 militari di Roma, Frascati e Ostia

Nel mirino dei carabinieri, micro-criminalità e automobilisti in stato di ebbrezza

Più informazioni su

Il Faro on line – Una “Pasqua sicura” per tutti i cittadini romani affinché chi resta in città possa viverla serenamente e chi parte non trovi “spiacevoli sorprese” al rientro dalle vacanze. E’ questo l’obiettivo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma che da fino al 5 aprile, daranno il via ad uno straordinario piano di controllo in tutto il territorio della Provincia in occasione delle festività Pasquali.
Per questo il piano prevede circa 1.000 militari dei Gruppi di Roma, Frascati e Ostia, coadiuvati dalle “gazzelle” e dai motociclisti del Nucleo Radiomobile per il pattugliamento del territorio e la cooperazione dei reparti specializzati dell’Arma per assicurare una fitta rete di controlli su tutte le aree del territorio. Nel centro storico della Capitale, presso le aree basilicali, le stazioni nevralgiche della metropolitana, luoghi maggiormente frequentati da turisti, che si prevedono in gran numero, saranno in atto gli stessi dispositivi preventivi già collaudati con successo in passato. Pattuglie a piedi, a bordo di autoradio, moto, in abiti civili sorveglieranno l’intera Capitale.
All’interno delle ville e parchi pubblici i carabinieri garantiranno la sicurezza con pattuglie a piedi e a cavallo. Nei pressi delle Basiliche e nelle principali piazze saranno attive le stazioni carabinieri mobili dove i cittadini potranno rivolgersi per qualsiasi problema. Saranno intensificati i controlli nei pressi di abitazioni e stabili incustoditi per evitare brutte sorprese ai romani di ritorno
dalle vacanze. Tutti i servizi, collegati via radio, saranno coordinati dalla centrale operativa del Comando provinciale. Gli elicotteri dell’Arma del centro di Pratica di Mare sorvoleranno l’intera provincia che sarà pattugliata con il medesimo dispiegamento di forze. Presso le principali arterie e vie consolari, nonché quelle della zona dei Castelli Romani e del litorale, con particolare attenzione alla via Aurelia, saranno attuati dispositivi di controllo della velocità. I controlli dei carabinieri saranno rivolti, in particolar modo, anche all’accertamento dello stato di ebbrezza, mediante l’utilizzo degli “etilometri” e dei “drug test”.
Saranno intensificati i tradizionali servizi svolti per il contrasto alla microcriminalità ed a tutela dei diritti: unità antiborseggio nelle vie commerciali ed a bordo dei mezzi pubblici, interventi antiabusivismo nei luoghi più frequentati, controlli agli esercizi commerciali e ai prodotti alimentari somministrati in bar e ristoranti, servizi antitruffa. Questo vasto dispositivo farà capo alla centrale operativa provinciale, centro di coordinamento e controllo dei carabinieri in servizio nella Provincia e sede anche degli operatori del 112, il numero telefonico di emergenza a cui tutti potranno rivolgersi per ogni evenienza e il cui centro di risposta sarà potenziato.

Più informazioni su