Seguici su

Cerca nel sito

Controlli ‘pasquali’, quattro arresti tra Ostia e Fiumicino

In azione i carabinieri contro lo spaccio di droga e l'immigrazione clandestina

Più informazioni su

Il Faro on line – Le festività pasquali hanno visto i Carabinieri di Ostia intensificare i servizi di controllo del territorio con lo scopo fondamentale di garantire, ai residenti e ai tanti turisti che in questi giorni affolleranno il litorale di Ostia, un sicuro e tranquillo periodo di riposo. A finire in manette sono stati due cittadini albanesi M.A. e S.E. 30enni noti alle Forze dell’Ordine, arrestati nella serata di ieri dai Carabinieri di Ostia, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell’Arma erano sui loro passi da alcuni giorni.  I due pusher spacciavano le dosi di cocaina nei pressi di un bar. La droga veniva confezionata nel loro appartamento, in zona Boccea, trasformato in un vero e proprio laboratorio. Le manette ai loro polsi sono scattate nel momento in cui i due si sono recati al solito bar, ormai divenuto base logistica dei loro affari. La perquisizione personale ha permesso di rinvenire nelle tasche dei due spacciatori decine di dosi di cocaina pronte ad essere vendute, nonché una ingente somma di denaro provento della illecita attività di spaccio. Mentre i due uomini venivano condotti in caserma, a Fiumicino, un’altra pattuglia dell’Arma ha intercettato un furgone vicino ad alcuni giardini pubblici. La giovane conducente, è stata trovata in possesso di alcune dosi di marijuana. La perquisizione domiciliare, invece, ha permesso ai militari di rinvenire a casa della giovane alcune piantine e semi di marijuana, insieme a tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi. La donna è stata condotta preso il carcere femminile di Civitavecchia dove resterà a disposizione della Autorità Giudiziaria. Sempre durante i controlli un cittadino M.C.J.H. 33enne colombiano, è stato arrestato poiché durante la sua identificazione è risultato colpito da un provvedimento di espulsione emesso nel dicembre 2009.

Più informazioni su