Seguici su

Cerca nel sito

Pino Larango confermato presidente della Pro loco di Fiumicino

Vice Presidenti Francesco Mattina e Marco Narcisi. Appello ai cittadini per il 5x1000

Più informazioni su

Il Faro on line – Come previsto dallo statuto vigente si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle cariche interne della Pro Loco di Fiumicino. I consiglieri hanno confermato la presidenza di Pino Larango (nella foto). Mentre un fisiologico avvicendamento si è avuto nell’ufficio di presidenza con l’elezione di Francesco Mattina alla carica di Vice Presidente Vicario, Marco Narcisi nel ruolo di Vice Presidente, Aurora Cingolani come Segretaria, Sara Fabbri nel ruolo di Tesoriera. “Sono lusingato della conferma della mia Presidenza, e ringrazio tutti i soci che  hanno fiducia e credono nel mio impegno e nella passione dimostrata in questi lunghi anni di collaborazione con la Pro Loco.” Afferma Pino Larango, Presidente della Pro Loco “Abbiamo rispettato le cosiddette quote rosa, con un direttivo diviso a metà tra uomini e donne. Sono  lieto, inoltre, che alle storiche colonne portanti dell’associazione, che da anni portano il loro prezioso contributo, si siano affiancate giovani leve scaturite per lo più dal Servizio Civile, a testimonianza di come non sia vano lo sforzo che annualmente compiamo per ottenere l’assegnazione dei volontari.” Con l’ingresso nel direttivo di più giovani soci, l’età media del consiglio scende a 40 anni, una gradita coincidenza in quanto sono proprio 40 gli anni di attività sul territorio che la Pro Loco si accinge a festeggiare il prossimo ottobre. Il gruppo ha quindi effettuato un ricambio di alcune cariche, in ossequio a quanto previsto dallo statuto, ma il sodalizio è quanto mai compatto e solido con i consiglieri e i soci tutti pronti a scendere in campo con nuove ed entusiasmanti iniziative, mirate alla valorizzazione e promozione del territorio, e ad un’ampia conoscenza storico culturale di esso. “Prova ne è che la necessità di queste votazioni non ha interrotto la programmazione degli eventi e tutte le attività che sempre più freneticamente si susseguono. Stiamo lavorando per valorizzare Villa Guglielmi. Ora che finalmente è stata riconsegnata ai cittadini, è doveroso ridonarle lo splendore che aveva un secolo fa. Intendiamo animarla con mostre fotografiche, esposizioni, ed eventi vari. Riproporremo inoltre le nostre tipiche feste a carattere enogastronomico, così come stiamo programmando le visite culturali alla scoperta dei beni monumentali ed altre novità a sottolineare la partecipazione civile ed attiva di questa nostra gloriosa associazione” conclude Larango.

Anche quest’anno sarà inoltre possibile devolvere il 5 per mille IRPEF alla Pro Loco di Fiumicino che ne potrà fruire per sostegno delle sue numerose iniziative. Come si ricorderà la scelta della destinazione del 5 per mille del reddito IRPEF è una possibilità che lo Stato da ad ogni contribuente, ossia di poter indicare a suo piacimento a quale fini impegnare parte delle tasse che versa. Quindi non si tratta di una ulteriore tassa, non si paga di più. E’ solo la suddivisione di ciò che ci viene prelevato dai redditi e la possibilità di assegnarlo a nostro piacimento. Naturalmente non è pregiudicata l’ulteriore scelta di assegnazione dell’8 per mille che è ugualmente segnalabile a parte.  Per esprimere la preferenza è molto facile: basta indicare il codice fiscale della Pro Loco 06024790583 e firmare nell’apposita casella del modulo di dichiarazione dei redditi.

Più informazioni su