Seguici su

Cerca nel sito

Picchia la compagna davanti ai bambini, carabinieri in azione

Marocchino in manette. Contro di lui anche un provvedimento di cattura emesso a seguito di una rapina

Più informazioni su

Il Faro on line – In meno di 24 ore dall’ultimo caso di violenza domestica che, per i suoi aspetti ha indotto i carabinieri ad intervenire con l’arresto del responsabile, questa notte, i militari si sono trovati di fronte ad un fatto analogo. Teatro della vicenda, questa volta, è stato un appartamento di via Costanzo Casana ad Ostia. A sera tarda, una donna in stato di agitazione, ha chiamato il 112 ed ha avvertito i carabinieri che il suo compagno l’aveva ripetutamente picchiata. Dopo pochi minuti sul posto è giunta una pattuglia del Radiomobile.
Quando i militari hanno bussato alla porta dell’abitazione si sono ritrovati dinanzi la malcapitata, una donna 29enne di nazionalità romena la quale, con il volto tumefatto e con una ferita sanguinante, in lacrime ha raccontato di essere stata picchiata in presenza dei figli minori e senza un valido motivo dal proprio convivente. L’uomo G.M. un marocchino 24enne, è stato rintracciato all’interno dell’abitazione e ha negato ogni accusa. Dai controlli è emerso che l’uomo era clandestino sul territorio italiano e destinatario di un provvedimento di cattura emesso dal tribunale di Velletri a seguito di una rapina. Per lui sono scattate le manette con l’accusa di lesioni gravi e, in osservanza al provvedimento di cattura, è stato condotto nel carcere di Regina Coeli dove rimane a disposizione dell’autorità giudiziaria. La donna invece, dopo le cure ospedaliere è ritornata a casa.

Più informazioni su