Seguici su

Cerca nel sito

Piste ciclo-pedonali, pronti tre nuovi tratti

Paliotta: ‘I primi interventi ci consentiranno di avere un circuito lungo otto chilometri’

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il nostro obiettivo è quello di dotare tutta la città di percorsi più sicuri sia per i pedoni che per le biciclette, permettendo così un minore uso delle macchine con maggiore rispetto per l’ambiente”. Con queste  parole il sindaco di Ladispoli, Crescenzo Paliotta, ha annunciato che sono in dirittura d’arrivo i lavori per la realizzazione di tre tratti di piste ciclopedonali. Più in particolare gli interventi riguardano viale Mediterraneo, via Palo Laziale ed il tratto che va da via dei Delfini fino alla stazione di Palo.
“Questi – ha proseguito Paliotta – sono i primi interventi che ci consentiranno di avere a Ladispoli una pista riservata a pedoni e biciclette lunga ben 8 chilometri. Un percorso ciclo pedonale, parte integrante del sistema viario cittadino, che partirà dalla villa di Pompeo a Marina di San Nicola per arrivare a Torre Flavia, attraversando i giardini centrali, lungo via Firenze, via Claudia, via delle Folaghe e passando tutto il tratto di via Roma fino a raggiungere Torre Flavia”.
“Altri tragitti con piste riservate a biciclette e pedoni – ha detto l’assessore ai lavori pubblici, Emanuele Cagiola – collegheranno altre parti importanti della città attraverso il nuovo cavalcaferrovia che unisce viale Europa e viale Mediterraneo. Un altro collegamento importante si realizzerà con il ponte ciclopedonale che entro il 2010 unirà la zona di via Palo Laziale e di via del Ghirlandaio con via Trapani. Inoltre in questi giorni verranno illuminati gli attraversamenti pedonali di via Settevene Palo per garantire una maggiore sicurezza ai pedoni. Saranno utilizzati occhi di gatto catarifrangenti di ultima generazione”.

Più informazioni su