Seguici su

Cerca nel sito

‘Caso Playtex: ennesimo colpo duro all’occupazione’

Critico il circolo di Pomezia di Sinistra Ecologia: ‘Mai nessun impegno a trovare una soluzione’

Più informazioni su

Il Faro on line – “La decisione della Dba di chiudere lo stabilimento della Playtex di Pomezia, con la conseguente perdita del posto di lavoro per 122 persone costituisce l’ennesimo duro colpo inferto all’occupazione in un distretto industriale, qual è quello di Pomezia, già pesantemente segnato dalle conseguenze della crisi economica in atto e gravato da una totale assenza di concrete politiche per l’occupazione da parte del Governo Berlusconi”.
Sinistra Ecologia Libertà è al fianco dei lavoratori della Playtex e stigmatizza le decisioni della società, la quale a detta degli esponenti del circolo di Pomezia “non ha tentato in alcun modo soluzioni alternative che tutelassero una realtà produttiva storica del nostro territorio”.
Sinistra Ecologia Libertà sollecita l’attivazione con la massima urgenza, sia a livello comunale, che provinciale e regionale, in relazione alle competenze dei diversi Enti, tutte le iniziative possibili per trovare soluzioni alternative atte a scongiurare la chiusura dello stabilimento ed a salvaguardare i livelli occupazionali di un polo industriale così importante qual è quello di Pomezia.
“Sottolineiamo – concludono – la necessità di mettere in campo strategie più ampie aventi ad oggetto la realizzazione di infrastrutture e servizi che rendano competitivo il distretto industriale di Pomezia rispetto ad altre realtà, contribuendo ad un rilancio occupazionale e produttivo del nostro territorio”.

Più informazioni su