Seguici su

Cerca nel sito

Pomezia: è di Ladispoli il rapinatore della ‘Cassa di risparmio’

L’uomo è stato incastrato dai filmati delle telecamere di sicurezza

Più informazioni su

Il Faro on line – I carabinieri della compagnia di Pomezia e della stazione del Divino Amore hanno stretto il cerchio attorno all’ignoto rapinatore della “Cassa di risparmio di Civitavecchia”. A finire in arresto Ernesto M. di 50 anni residente a Ladispoli, già noto alle forze dell’ordine.
Nel corso delle indagini i carabinieri accertavano che l’uomo aveva fatto irruzione nell’istituto di credito sulla via Ardeatina, con il volto parzialmente travisato e armato di coltello. Stando a una prima ricostruzione, il 50enne dopo aver minacciato alcuni dipendenti e fattosi consegnare alcune migliaia di euro in contanti, si dava alla fuga.
Grazie all’acquisizione dei filmati del sistema di video-sorveglianza della banca, venivano raccolti precisi elementi di colpevolezza da riuscire a incastrare definitivamente il rapinatore.

Più informazioni su