Seguici su

Cerca nel sito

Caso Fiumicino Servizi: il vicesindaco rassicura i dipendenti

I primi di maggio è previsto un ulteriore meeting tra le parti

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è concluso con un rinvio e buone speranze l’incontro avvenuto ieri tra una delegazione di lavoratori della Fiumicino Servizi e il vice sindaco Pasquale Proietti (nella foto). Sono quindi per ora scongiurate ripercussioni in termini di proteste a seguito del caos che le lettere di licenziamento hanno scatenato tra i dipendenti. “Proietti ci ha rassicurati – spiega la delegazione – Ha promesso che gli operativi saranno assunti dalla nuova società senza modifiche al livello contrattuale. Il bando ancora non è uscito ma ci è stata garantita l’esistenza di clausole a tutela dei posti di lavoro, così come già anticipato dal sindaco Canapini in occasione dell’ultimo Consiglio”.
I primi di maggio è previsto un ulteriore meeting tra le parti, a bilancio già approvato. C’è infatti un’altra importante variabile da stabilizzare nell’ordine di poche settimane, a giugno scadrà la proroga per il servizio, e se sarà ancora la Fiumicino Servizi ad occuparsene dipende da cosa si deciderà nel Consiglio Comunale di fine aprile.
“Le garanzie che ci sono state fornite – prosegue la delegazione – ci lasciano ben sperare sulla volontà dell’amministrazione di aiutarci. Proprio per dimostrare la nostra volontà di non creare problemi alla città, ma di avere solo a cuore il nostro futuro, abbiamo quindi intenzione di non intraprendere azioni di protesta, nell’ottica di una soluzione positiva. Vedremo cosa succederà durante l’approvazione del bilancio”.
Stefania Carlucci

Più informazioni su