Seguici su

Cerca nel sito

‘Nettuno, la sua storia’: in sala consiliare la presentazione del libro

un atlante storico della città frutto dell’opera congiunta di dodici studiosi appassionati del territorio

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è tenuta la presentazione del libro “Nettuno, la sua storia”, un testo che ripercorre l’intero corso degli eventi della città di Nettuno, dai primi insediamenti umani attraverso l’epoca classica e il medioevo, fino a giungere all’epoca moderna e alle vicende più recenti. Parte del libro è dedicata ad alcuni approfondimenti delle specificità proprie di Nettuno, quali il costume tradizionale o gli antichi palazzi storici che si affacciano sulle strette vie medievali del centro storico.

Il volume “Nettuno, la sua storia” è il frutto dello sforzo congiunto di dodici studiosi, ciascuno esperto nel suo campo, che hanno voluto prestare il proprio impegno in virtù dell’affetto provato per la città di Nettuno; hanno collaborato alla stesura del libro: Giancarlo Baiocco, Laura Baiocco, Eugenio Bartolini, Chiara Conte, Maria Luisa Del Giudice, Francesco Di Mario, Agnese Livia Fischetti, Arnaldo Liboni, Vincenzo Monti, Rocco Paternostro, Alberto Sulpizi, Laura Zecchinelli.

“La ricca storia di Nettuno racchiude in sé un insieme complesso e interessante di nomi, fatti, episodi e personaggi – dichiara il Sindaco Alessio Chiavetta – il testo ‘Nettuno, la sua storia’ è riuscito a condensare un arco di tempo lunghissimo, ovviamente focalizzando i periodi storici più interessanti e più vivaci per la vita della città. Ringrazio vivamente tutti gli autori e gli studiosi che si sono messi a disposizione per raggiungere un risultato così importante come il testo che andremo a presentare”.

“La scelta del linguaggio del libro è volutamente molto semplice e orientata a un pubblico giovane – spiega l’Assessore alla Cultura Giampiero Pedace – in quanto crediamo che siano proprio i giovani ad avere maggior interesse a conoscere la storia della propria città. Per arrivare a tale risultato abbiamo chiesto la collaborazione delle scuole medie del territorio, un valido strumento per ‘tarare’ il testo sulle necessità di adolescenti e preadolescenti: a tal scopo doneremo un congruo numero di libri alle scuole medie di Nettuno”.

Più informazioni su