Seguici su

Cerca nel sito

Minicar, avviati controlli più severi

Controlli più severi sono stati avviati sulle minicar guidate dai ragazzi sotto i 18 anni.
L'assessore alle Politiche della Mobilità del Comune di Roma, Sergio Marchi, ha dichiarato:
«La sicurezza stradale è una priorità per l'Amministrazione comunale, che in questi giorni, dopo i recenti fatti di cronaca legati alle minicar, ha predisposto un controllo serrato per la verifica dei motori eventualmente truccati delle microvetture immatricolate a Roma. Solo nella scorsa settimana sono state controllate 215 microvetture, di cui 38 sottoposte a sequestro. I controlli del Gruppo pronto intervento traffico sono stati intensificati soprattutto presso i luoghi consueti di aggregazione dei giovani guidatori, con particolare riguardo per le fasce orarie ritenute più sensibili».

Gli altri interventi decisi dal Comune puntano anche sulla formazione e la prevenzione.
L'amministrazione capitolina, in attesa delle regole che saranno dettate dal nuovo codice della strada al vaglio del governo nazionale, ha delineato un primo pacchetto di interventi dedicati alla sicurezza nella guida delle 'minicar', come stage formativi e corsi di guida sicura, per ragazzi tra i 14 e i 18 anni.
Nuove misure di sicurezza sono state decise in un tavolo di confronto tenutosi il 16 aprile tra il delegato del Sindaco alla Sicurezza Stradale, Cantiani, la Polizia Municipale, il Gruppo Pronto Intervento Traffico (GPIT), il Provveditorato agli Studi e l'ACI Vallelunga. E' stata creata, all'interno dell'Agenzia Servizi per la Mobilità, una cabina di regia per la gestione degli interventi di formazione e prevenzione e per la programmazione, in tempi brevi, di una campagna sul tema sicurezza alla guida.

Un'attenzione particolare viene riservata alla prevenzione, attraverso un percorso formativo per promuovere una guida consapevole e responsabile; a questo scopo è stata rinnovata per l'anno scolastico 2010-2011 la collaborazione tra Aci Vallelunga e Provveditorato agli Studi per avviare nuovi corsi gratuiti di guida sicura dedicati agli studenti della scuola secondaria di II° grado che abbiano compiuto i 14 anni di età.

Dopo i recenti incidenti che hanno coinvolto le minicar, il GPIT ha intensificato i controlli dei motori eventualmente truccati e per contrastare questo fenomeno l'Amministrazione capitolina ha avviato un protocollo d'intesa con le officine capitoline autorizzate, coinvolgendole nella segnalazione di eventuali anomalie riscontrate sulle "macchinette"; le officine hanno dato disponibilità a provvedere gratuitamente alla riconversione dei mezzi modificati in maniera non autorizzata. Un'ulteriore intensificazione dei controlli è prevista soprattutto nei luoghi di aggregazione dei giovani.

Più controlli, infine, anche a tutela di chi acquista nuove microvetture: alle case costruttrici è stato chiesto di elevare gli standard di sicurezza dei mezzi dotandoli di strutture più solide e di idonei dispositivi di sicurezza passiva.

Maria Di Fani (www.comune.roma.it)

Più informazioni su

Più informazioni su