Seguici su

Cerca nel sito

Raccolta Manzù, Ardea incontra Albano

Musei di Territorio Territorio di Musei, appuntamento il 27 aprile alle 18

Più informazioni su

Il Faro on line – Nell’ambito del ciclo Musei di territorio – Territorio di Musei, martedì 27 aprile 2010 alle ore 18.00 presso la Raccolta Manzù di Ardea avrà luogo l’incontro con il Dr. Roberto Libera, etnoantropologo, che illustrerà al pubblico della Raccolta Manzù, il Museo Civico di Albano.
Il museo, inaugurato nel 1975, ha sede nella neoclassica palazzina di Villa Ferrajoli di Albano, progettata da F. Gasparoni nella prima metà del XVIII secolo, e ubicata in un parco archeologico con gigantesche magnolie e pini secolari. Attraverso le collezioni museali è possibile ripercorrere migliaia di anni di storia del territorio, dalla Latinità fino al periodo medioevale; di particolare rilievo sono le testimonianze della storia geologica del territorio relativamente alla origine vulcanica dei Colli Albani, anche in riferimento ai rinvenimenti fossili, nonché le testimonianze relative ai primi insediamenti stabili del Lazio antico ( XVII-XV sec. A.C.), con particolare riferimento al Villaggio delle Macine, sepolto nel Lago di Albano. Per quanto riguarda reperti archeologici ardeatini ivi conservati, si ricordano le più antiche testimonianze di insediamenti umani nel Lazio virgiliano, costituite da strumenti di selce a forma di mandorla ( amigdale) risalenti ad oltre 100.000 anni fa (paleolitico inferiore).

“Musei di Territorio – Territorio di Musei” è il nome dell’iniziativa organizzata dalla Raccolta Manzù in collaborazione con il Comune di Ardea, il Comune di Latina, la Soprintendenza ai Beni Culturali e Archeologici, le associazioni Pro Loco Archeoclub e Teatro 5. Una serie di incontri per stabilire e incrementare una rete territoriale tra le istituzioni museali e i siti archeologici con lo scopo di creare circuiti turistico-culturali regionali e locali, nonché occasioni di approfondimento e condivisione di progetti comuni. Nel corso degli appuntamenti i responsabili dei musei partecipanti illustreranno le proprie collezioni e le diverse attività culturali ed espositive promosse e realizzate dalle rispettive istituzioni.

Più informazioni su