Seguici su

Cerca nel sito

Era latitante da due anni: individuato e arrestato

Bloccato a Ostia a seguito di minuziose indagini degli agenti del commissariato

Più informazioni su

Il Faro on line – Era stato condannato dalla Procura della Repubblica di Verona per associazione a delinquere finalizzata alla truffa e al falso a 7 anni di reclusione, ma dal 2008, poco dopo la sentenza, si era reso irreperibile e pertanto era ricercato su tutto il territorio nazionale. Gli agenti del commissariato Lido con un lavoro certosino di indagini, hanno ripercorso le tracce di B.M. 53enne pregiudicato di Ostia, fin dall’ultima segnalazione della sua presenza, in un’abitazione nella boscaglia in provincia di Rieti, risalente all’inizio del  2008. Le indagini sono state particolarmente
laboriose perché il ricercato si era fatto cancellare dagli archivi anagrafici del reatino non iscrivendosi in nessun altro Comune d’Italia ed era diventato di fatto senza fissa dimora, dormendo in giacigli di fortuna e spostandosi velocemente di città in città allo scopo di far perdere le proprie tracce. Da alcune informazioni però, i poliziotti hanno scoperto che B.M., tossicodipendente, nei giorni festivi era solito tornare ad Ostia per frequentare il Sert di via Vasco de Gama, per rifornirsi di droga. Gli agenti del commissariato Lido hanno effettuato pertanto una serie di appostamenti nella zona indicata che hanno dato i risultati sperati. Infatti B.M. è stato individuato in via Vasco de Gama, proprio all’ingresso del Sert e fermato dagli agenti per essere tratto in arresto in esecuzione dell’ordine di carcerazione, non ha opposto resistenza.

Più informazioni su