Seguici su

Cerca nel sito

Ladispoli, iniziano i lavori per il nuovo campo di calcio

Cagiona: ‘Entro un anno e mezzo la città avrà una struttura dotata di tutti i servizi’

Più informazioni su

Il Faro on line – “Dopo oltre cinquanta anni a Ladispoli è iniziato l’iter per la realizzazione del nuovo campo di calcio”. Con queste parole il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta ha annunciato che sui terreni dove sorgerà lo stadio in questi giorni si stanno effettuando i saggi  per verificare l’esistenza di presenze archeologiche.
“L’avvio di questi particolari saggi esplorativi – ha proseguito Paliotta – è lo step che precede l’inizio dei lavori veri e propri. In particolare i saggi vengono effettuati con un escavatore con una benda specifica e, cioè senza dentatura per evitare che in presenza di reperti archeologici questi si possano  danneggiare. Tutti i lavori, ovviamente sono seguiti con attenzione dalla Soprintendenza per l’Etruria meridionale. Non dimentichiamo che sulla parte opposta del fosso Vaccina, durante i saggi per la costruzione della rotatoria, furono rinvenuti dei reperti dell’età del bronzo”.
“Se i saggi daranno esisto positivo – ha detto l’assessore ai lavori pubblici Emanuele Cagiola – Ladispoli nell’arco di un anno e mezzo avrà un nuovo e moderno campo di calcio, dotato di tutte le strutture polivalenti connesse. Nella prima fase sarà realizzato il campo regolamentare in erba sintetica di ultima generazione, saranno costruite le gradinate per 500 spettatori, gli spogliatoi, le palestre, i parcheggi e le vie di accesso”.
“La realizzazione del campo di calcio – ha detto l’assessore allo sport Pietro Ascani – costituirà un evento importante per la nostra città perché potrà consentire alla locale squadra di svolgere il campionato su un campo finalmente regolamentare. Inoltre, fatto importante, tanti ragazzi di Ladispoli potranno giocare al calcio su un terreno moderno, avvicinandosi allo sport per sfuggire ai pericoli della noia e della strada. Questa opera ci permetterà di liberare l’area dell’attuale impianto Marescotti che sarà così destinata a servizi per il quartiere e per la vicina stazione ferroviaria. Sull’area infatti saranno realizzati parcheggi, verde attrezzato e sopratutto sarà costruita una piazza proprio davanti alla Parrocchia del Sacro Cuore. Possiamo affermare che la realizzazione del campo sportivo permetterà la riqualificazione di tutta la parte di città posta a monte della ferrovia”.

Più informazioni su