Seguici su

Cerca nel sito

Successo per la ‘Terza Giornata del Volontariato’

Tante le associazioni presenti alla manifestazione promossa ieri in piazza Cavour

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è svolta in piazza Cavour la “3ª Giornata del Volontariato”. Organizzato dalla Consulta Comunale delle Associazioni di Volontariato con il sostegno del Comune di Tarquinia, alla manifestazione ha visto la partecipazione delle realtà associative locali, messesi a disposizione con i propri volontari per dare informazioni ai cittadini sulle attività e i progetti di utilità sociale che si svolgono sul territorio.


All’inaugurazione dell’evento hanno preso parte il sindaco Mauro Mazzola, il presidente dell’Università Agraria Alessandro Antonelli, il consigliere comunale con delega al volontariato Santino Pelucco, il vice presidente della Consulta Sandrino Valdinoci. “Il volontariato costituisce una realtà importantissima della città.  – ha dichiarato il primo cittadino nel suo intervento – Quella di oggi vuole essere una festa e, allo stesso tempo, un’occasione d’incontro per avvicinare la popolazione al mondo del sociale”. Per il presidente Antonelli “il volontariato rappresenta la parte migliore della società, con persone capaci di darsi agli altri mettendo da parte ogni egoismo”. Parole di soddisfazione quelle del consigliere Pelucco: “Le associazioni sono impegnate ogni giorno nell’aiutare la parte più debole della comunità. Questa giornata vuole fare conoscere il loro lavoro”.


Concetto ripreso anche dal vice presidente Valdinoci, che ha sottolineato come “i volontari operano senza fine di lucro e in silenzio, portando conforto e aiuti concreti alle fasce sociali più disagiate”. Nel corso dell’iniziativa si è svolta una dimostrazione di protezione civile con una “simulazione di emergenza” a seguito del crollo di un edificio per una fuga di gas, in cui sono intervenuti i volontari della protezione civile dell’AEOP (Associazione Europea Operatori Polizia Tarquinia), del CISOM (Corpo Italiano di Soccorso Ordine di Malta), e del gruppo comunale, con la partecipazione della Polizia Locale, della Croce Rossa Italiana e degli assistenti civici comunali.


 

Più informazioni su