Seguici su

Cerca nel sito

Alla scoperta dei luoghi raccontati nell’Eneide

Il Faro on line - L'associazione TEATRO5 “LAZIO LATINO”, ha ideato, progettato e realizzato un itinerario educativo, culturale e turistico ENEA TOUR, per la rivalutazione del territorio a sud di Roma. Questo progetto, sponsorizzato dalla organizzazione mondiale che rappresenta trentaquattro Stati al mondo, è stato inserito negli itinerari Culturali Europei.

Per la prima volta nella storia della Capitale d’Italia un percorso culturale e turistico collegherà il CENTRO STORICO di Roma con la PERIFERIA ripristinando il tradizionale e sacro legame della città eterna con il suo contesto di appartenenza: il Lazio antico. Enea tour è un viaggio alla scoperta del paesaggio che fu teatro del mito di Enea e della nascita di Roma. Il circuito dell’itinerario) ha come punto di partenza l’ARA PACIS  di Augusto, passa per le antiche vie Ostiense, Laurentina, Ardeatina e Appia che attraversano l’AGRO ROMANO e collegano Roma con il MARE e i Colli Albani. Il percorso dell’ENEA TOUR passa nei luoghi descritti da Virgilio negli ultimi sei libri dell’Eneide: PALLANTEUM che era l’insediamento originario di Roma prima della fondazione della città di Romolo; FICANA (Acilia) che era l’insediamento originario di Roma prima della fondazione della città di Romolo, presso l’antica foce del Tevere; LAVINIUM (Pomezia – Pratica di Mare) la città fondata da Enea; ARDEA la capitale dei Rutuli e la patria del re TURNO; ALBUNEA (Santa Palomba) con la grotta del Fauno e il crocevia delle fate; MONTE CAVO dove c’è il punto panoramico (lo sguardo della dea) con la meravigliosa visione del Lazio virgiliano.

Il percorso parte  dall’ARA PACIS, il monumento simbolo della latinità che rappresenta la storia di Roma dalle origini (ENEA) alla fondazione (ROMOLO).  

Il percorso dell’ENEA TOUR mette in evidenza, con un viaggio nel territorio dell’area metropolitana a sud del Tevere, il significato che l’ARA PACIS aveva per gli antichi Romani. I Romani identificavano le loro sacre origini con Enea,  il mitico progenitore della stirpe,
ed ogni anno tornavano alle origini con un pellegrinaggio nella terra santa della latinità. Gli scavi archeologici  hanno dimostrato  che il mito di Enea nel Lazio non è soltanto una leggenda, ma anche una realtà storica che l’ENEA TOUR, ideato e curato dall’Associazione
Culturale TEATRO5, “Lazio latino”  vuole far conoscere e valorizzare per riscoprire le radici latine della civiltà europea.

Il nostro percorso comprende inoltre la visita a  l’area archeologica Castrum Inui (Ardea) dopo le ultime importantissime scoperte, Lavinium (Pratica di Mare ) con il celebre SANTUARIO dei TREDICI ALTARI  nella valle sacra dove i consoli, i generali e gli imperatori romani veneravano il PATER ENEA, nel monumento funebre (HEROON) dedicato alla memoria dell’eroe troiano. In allegato carta paesaggistica emozionale.
                                       
Per informazioni:
Tel e Fax 06 91 36 597                                                     
Michele Zuccarello         
www.eneatour.it
E-mail: michele@laziolatino.it

Più informazioni su

Più informazioni su