Seguici su

Cerca nel sito

Teatro del Lido, verso la riapertura

Soddisfazione del comitato di gestione

Più informazioni su

Il Faro on line – I ragazzi del Teatro del Lido hanno vinto. Dopo giorni di presidio vicino l’edificio del XIII, è arrivata la notizia dell’esito positivo dell’incontro tra Municipio e Assessorato alla Cultura del Campidoglio. “Il Teatro del Lido continuerà ad essere l’unico teatro partecipato in Italia. Abbiamo vinto!”, così scrivono i giovani sul social networ Facebook, dove in questi ultimi tempi si sono rincorse e alternate le notizie, le foto, i commenti sulla manifestazione permanente e sulle richieste di ‘riabilitare’ la struttura. A dare la notizia anche lo stesso presidente Vizzani, che con un comunicato riconosce la soddisfazione personale e che “Finalmente si è raggiunta davanti ai rappresentanti istituzionali di Comune, Provincia e Regione un’intesa definitiva. Mi auguro che questo sia l’inizio di un nuovo percorso volto ad arrivare ad una totale fruibilità della struttura di via delle Sirene”.  Durante l’attesa, i teatranti hanno dato prova delle loro abilità, intrattenendo i passanti con giochi e  suoni di vari strumenti. L’attesa, lunga e spasmodica, è stata in fine premiata.
“Per quanto riguarda la programmazione delle attività del Teatro del Lido, si avvale in maniera stabile del costituendo consorzio tra associazioni del territorio del Municipio Roma XIII”. Questo il testo del documento, in cui è stata  apportata una modifica al protocollo dei Teatri di Cintura. All’articolo 2 viene istituito un nuovo comma, concepito come comma 3. Insomma il tavolo di conciliazione chiesto da Orneli e approvato all’unanimità anche con i voti della maggioranza, ha riportato ‘la cultura’ nrel XIII. Quella per cui da giorni i manifestanti si stavano battendo, dormendo al freddo sul tetto dell’edificio municipale. E’ arrivata la fine della lotta e l’inizio di un nuovo percorso per la cultura del Lido. “La Commissione – ha spiegato Monica Picca, Presidente Commissione Cultura XIII Municipio – lavorerà sin dalla prossima settimana alla costituzione del nuovo consorzio. Convocheremo tutto l’associazionismo del territorio per una partecipazione di massa a questa nuova realtà”.
Presenti al confronto, oltre agli Assessori alla Cultura di Comune, Provincia e Regione, Croppi, D’Elia e Santini anche i rappresentanti dei lavoratori, e una delegazione degli occupanti della struttura. “La situazione si è sbloccata – ha aggiunto Stefano Salvemme, Vice Presidente Vicario del Consiglio del XIII Municipio e Presidente Commissione Attività Produttive- è necessario che il Teatro del Lido rimanga uno spazio della cultura, un centro di aggregazione e non una struttura asettica rispetto alla partecipazione del mondo culturale del territorio. Un tavolo di concertazione aperto e positivo – ha commentato Salvatore Colloca, Delegato Cultura XIII Municipio – sono soddisfatto perché anche Comune, Provincia e Regione hanno recepito a pieno il documento votato dal Consiglio municipale che vedeva alla base la partecipazione delle associazioni nella programmazione del teatro”.
Ione Pierantonio

Più informazioni su