Seguici su

Cerca nel sito

Mese del benessere psicologico, aderisce anche il Municipio

Grilli: ‘Non esistono soltanto le patologie del corpo ma anche quelle della mente’

Più informazioni su

Il Faro on line – Si svolge in tutta Roma il mese del benessere psicologico (1-31 ottobre). La campagna di sensibilizzazione e promozione della cultura del benessere psicologico vede protagonista anche il municipio XIII che ospiterà alcuni eventi in programma. Al centro del progetto del Sipap Lazio (società italiana psicologi area professionale) lo stare bene con se stessi e con gli altri, il saper prendere decisioni importanti, il raggiungere i propri obiettivi e il sapere affrontare gli eventi stressanti.
In questo periodo, oltre 200 professionisti tra psicologi e psicoterapeuti, aprono i loro studi per offrire consulenza psicologica gratuita, oltre che organizzare eventi, anche questi gratuiti. Nei municipi sarà effettuata una indagine allo scopo di rilevare il tipo di domanda presente nei territori, così da poter soddisfare in futuro le richieste. Molti incontri avranno luogo nei locali del centro sociale Affabulazione.

“Siamo alla seconda esperienza – ha affermato il dottor Emanuele Grilli, psicologo e membro Sipap – anche se l’edizione 2009 è stata di sperimentazione. Attraverso questa iniziativa intendiamo promuovere l’immagine del medico psicologo inteso come qualsiasi altro specialista clinico. Perché non esistono soltanto le patologie del corpo ma anche quelle della mente”.

“Riteniamo di grande rilevanza questo progetto – ha affermato il presidente della commissione cultura Monica Picca – in quanto consente di raggiungere un obiettivo che in commissione abbiamo ritenuto fondamentale: quello di intervenire dove c’è disagio, disgregazione familiare e qualsiasi altro tipo di problematica che non consente di vivere serenamente”.

“L’ottica di questa amministrazione e lo abbiamo visto anche con altre recenti iniziative, è quella di prevenire, soprattutto quando si tratta di problemi sanitari”. Lo afferma il delegato alla cultura, Salvatore Colloca. “Con questa opportunità i cittadini, attraverso gli eventi in programma, hanno la possibilità di avere un valido sostegno medico”.

“Un progetto come questo – afferma il vice presidente del consiglio, Stefano Salvemme – consente di lavorare per la cultura del benessere psico-fisico individuale, determinante oggi per gestire i disagi sociali”.

Più informazioni su