Seguici su

Cerca nel sito

Mercato, lavori a metà

L'associazione Progetto Futuro sul piede di guerra

Più informazioni su

Il Faro on line – “Ancora una volta l’amministrazione comunale usa il mercato coperto per fare propaganda e non per risolvere realmente le questioni esistenti”. A parlare è Mario Russo D’Auria, presidente dell’associazione Progetto Futuro. “Sono cambiati gli assessori nel corso del tempo – afferma Russo D’Auria – ma non l’atteggiamento che usano. Avevano promesso nuovi settori merceologici in un nuovo mercato, ripulito, funzionale, ripavimentato.
Alcune cose sono state fatte, ma nella Fiumicino delle cose fatte a metà il mercato coperto non poteva sfuggire al suo destino. E così vediamo arrivare le lettere ai nuovi commercianti pronti ad entrare, senza però che i lavori siano completati. Su tutti il caso della pavimentazione, che avrebbe dovuto essere programmata in un periodo dell’anno di scarso lavoro ed invece viene proposta aon l’arrivo delle festività natalizie. E’ chiaro che alcuni commercianti, preoccupati di perde anche quel po’ di ossigeno che l’attività di consente durante le feste, vedono come  un problema l’inizio dei lavori in autunno. E l’amministrazione, per bocca dell’assessore Terzigni, cosa fa? Si rimette la volere dei pochi ascoltati ribadendo a tutti però che ora i soldi ci sono… Che vuol dire “ora”? Che passate le festività natalizie non ci saranno più? Che il mercato resterà così come è?
Un po’ più di chiarezza, un po’ più di dialogo e molta più programmazione potrebbero fare veramente del bene al comparto del commercio, in particolare a  quello del mercato coperto. Il settore è in crisi, i commercianti preoccupati, i tempi sterri: Terzigni dia risposte concrete in tempi brevi”.

Più informazioni su