Seguici su

Cerca nel sito

Istituito il corpo delle Guardie giurate comunali

Perretta: ‘Sono considerabili come vero e proprio soggetto ausiliare della Polizia Locale’

Più informazioni su

Il Faro on line – “Dopo lungo e laborioso impegno l’amministrazione Paliotta ha avviato il percorso per istituire un corpo di Guardie Giurate Comunali su base volontaria. La delibera di Giunta è la n. 280 del mese di settembre e segna una svolta importante per la nostra città che si conferma, per l’ennesima volta, pioniera nella ricerca e realizzazione di nuove soluzioni”.
Le parole sono del delegato alle Politiche della Sicurezza Urbana, Pierpaolo Perretta, che ha annunciato l’importante novità in materia di ordine pubblico.
“E’ bene precisare, prima di approfondire l’argomento – dice Perretta –  che stiamo parlando di un Corpo a diretta nomina del Sindaco e considerabile, ai fini giuridici, come vero e proprio soggetto ausiliare della Polizia Locale, alla quale è gerarchicamente subordinato, ed espressamente munito di potere sanzionatorio. Una vera e propria rivoluzione, quindi, in una regione nella quale non è stata prevista alcuna legge istitutiva che regolamentasse, come invece si è fatto nella maggior parte delle altre regioni, a figura della Guardia Giurata Volontaria a nomina Prefettizia. In questa sede è bene precisare soprattutto una cosa: non ci troviamo di fronte a ronde cittadine. Qui si parla di Volontari provenienti dal mondo dell’associazionismo che, in qualche modo, partecipano ad una attività di sostegno e cura del territorio attraverso le finalità tipiche del proprio gruppo di appartenenza. Mi riferisco, a solo titolo di esempio, ad Associazioni come quelle di animalisti o di protezione civile che già molto danno alla città in tali termini. E’ appena il caso, poi, di sottolineare la grande portata educativa di una simile iniziativa che consentirà alla società civile di partecipare al benessere cittadino attraverso un impegno sia in termini di apprendimento che di operatività. Chi vorrà, infatti, diventare Guardia Giurata Comunale dovrà sostenere un duro corso giuridico-amministrativo e superare una sorta di selezione nonché sottoporsi ad un test psicoattitudinale. Una volta ottenuta tale  qualifica, tramite nomina Sindacale, sarà gerarchicamente subordinato alla P.L. e dovrà attenersi ad uno specifico disciplinare relativo alle modalità ed alle finalità della propria funzione. Sebbene, inoltre, l’istituito Corpo, in quanto considerabile come Ausiliario della P.L., potrebbe essere destinato a diverse attività, in questa fase, data la complessità del campo d’azione, si è scelto di contenerne l’utilizzazione e di direzionare tale organismo alla Vigilanza e Tutela delle aree verdi pubbliche e degli arredi urbani.  In parole povere i nostri verdi ed i nostri arredi saranno controllati da personale qualificato che potrà applicare sanzioni a chi violasse le ordinanze sindacali, operative in tali ambiti, nonché, in caso di necessità, allertare prontamente le competenti Forze dell’Ordine locali per un rapido intervento. Con questa delibera l’attuale Amministrazione aggiunge l’ennesimo tassello all’enorme lavoro fatto nel campo della Sicurezza cittadina: Caserme, videosorveglianza, riqualificazione di aree degradate, sportello Sicurezza, Campagne educative e di sensibilizzazione e molto altro.  A breve tutto questo sarà messo completamente a “regime”  e, siamo certi, produrrà quegli effetti benefici necessari ad una migliore, più ampia e sicura fruibilità della cittadina”.

Più informazioni su