Seguici su

Cerca nel sito

Bloccata coppia di pusher che vendeva droga sul litorale

Arrestati dai carabinieri due nordafricani in zona le Salsare

Più informazioni su

Il Faro on line – Brillante operazione dei Carabinieri della Stazione di Ardea che a conclusione di un’articolata attività di osservazione e controllo hanno arrestato un nordafricano e una donna italiana di origine africane. La coppia  resasi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze  stupefacenti, è stata  arrestata dai militi del luogotenente Antonio Landi comandante la locale stazione. Contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti, attività che vede costantemente impegnati i carabinieri di Ardea, soprattutto per sottrarre al micidiale veleno giovani, ha permesso di sorprendere la coppia di  pusher, lungo il lungomare degli ardeatini,  mentre cercava  acquirenti per vendere dosi di hashish ed eroina.
Si tratta di O.Z., tunisino di 44 anni, abitante in Ardea e la sua compagna A.M. 31enne. Trovatisi bloccati hanno cercato di sviare gli investigatori simulando delle infermita’ momentanee per evitare la perquisizione. Il trucco, però, non ha tratto in inganno i militari i quali hanno proseguito con la  perquisizione portata  presso l’abitazione degli spacciatori alle Salsare, ha consentito di rinvenire circa 11 grammi di hashish  e 2 grammi di eroina gia’ divisa in dosi e pronta per la vendita.   
Dopo le formalità di rito, i prevenuti sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e messi a disposizione dell’Autorità giudiziaria di Velletri. Questa mattina il processo per direttissima che ha visto convalidato l’arresto in carcere a Velletri per l’uomo mentre per la donna la presentazione giornaliera in caserma per la firma, avendo la stessa una bambina di sei mesi da allattare. Ancora una volta uno sparuto numero di carabinieri del luogotenente Landi ha violato il territorio delle Salsare per assicurare alla giustizia venditori di morte.
Luigi Centore

Più informazioni su