Seguici su

Cerca nel sito

Domenica si corre la Mezza Maratona Asi

La manifestazione è stata inserita nel circuito nazionale Elleffe Race Half Marathon

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ stata presentata ieri mattina l’ottava edizione della Mezza Maratona – trofeo Suzuki AutoPiù, manifestazione organizzata dall’Atletica Asi Latina, con il supporto dei comitati provinciali di Asi (Alleanza Sportiva Italiana) e Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera), che quest’anno si avvale di un importante riconoscimento: l’inserimento del calendario nazionale attraverso il circuito di gare Elleffe Race Half Marathon. Una tre giorni promozionale che culminerà domenica mattina con la gara vera e propria sul circuito cittadino di 21 chilometri tra il capoluogo Capoportiere. La partenza è prevista alle 9.30.

Di fatto la competizione di Latina “è stata inserita nel lotto delle mezze maratone migliori d’Italia – ha spiegato il presidente provinciale dell’Asi, Alessandro Marfisi – Un salto di qualità frutto del lavoro svolto anno dopo anno. Aderire al circuito Elleffe Race Half Marathon vuol dire allestire un villaggio di tre giorni che accompagna la gara vera e propria. Villaggio nel quale trovano posto, oltre ad aziende che operano nel settore tecnico sportivo, anche stand dove vengono proposti i prodotti tipici locali. Ora puntiamo a crescere ancora: vogliamo candidarci per portare a Latina il campiona italiano di Mezza Maratona”.

La “maratonina” si avvale anche del patrocinio di Regione Lazio e Provincia di Latina come sottolineato nel corso della conferenza stampa che si è tenuta presso il concessionario Suzuki di via Epitaffio, alla quale è intervenuto anche l’assessore della Pisana, Giovanni Di Giorgi: “L’inserimento della Mezza Maratona in un circuito internazionale è un passaggio importante. Un vanto, a detta di una persona come me che ha visto nascere questa manifestazione. La politica deve contribuire alla crescita di eventi come questo destinati ad entrare nel cuore della città”. Mentre il consigliere Provinciale Silvano Spagnoli ha annunciato: “In qualità di vice presidente, proprio nei giorni scorsi ho affrontato il tema di questa manifestazione in commissione sport. Sto portando avanti un discorso per selezionare alcuni tra eventi e società che maggiormente sono radicate nel territorio. La politica, infatti, ha il compito di prendere decisioni. Stiamo lavorando quindi per aiutare l’organizzazione della Mezza Maratona”.

Non poteva mancare il saluto del presidente provinciale Fidal, Maurizio Mansutti: “Il fatto che quest’anno si è arrivati all’ottava edizione è certamente motivo di merito. Grazie quindi allo staff che ha permesso tutto ciò, ponendo al centro dell’attenzione il Comunale di via Botticelli, impianto sportivo che il comitato provinciale della Fidal ha contribuito fortemente a migliorare”. Proprio “la casa dell’atletica” ospiterà villaggio, partenza e arrivo della gara.

A curare l’aspetto tecnico della gara inserita nel Poker Asi 2010, è stato naturalmente Giampiero Trivellato, presidente dell’Atletica Asi Latina e promotore della manifestazione. “Da sempre siamo attenti alla promozione dell’atletica nelle scuole – ha spiegato il professore Trivellato – Per questo i primi due giorni, venerdì e sabato, il villaggio ospiterà prima gli studenti delle elementari e poi quelli di medie e superiori che saranno impegnati in test attitudinali. L’ostacolo maggiore, per le società, è proprio la scoperta dei talenti, ragazzi che magari scelgono altri sport. Sul pianto puramente tecnico, il livello sarà sicuramente alto grazie alla presenza di Angelo Iannelli, atleta che punta a raggiungere l’eccellenza nella maratona, ed il più grande atleta pontino di tutti i tempi, Angelo Carosi. Oltre a loro hanno aderito anche il vincitore dello scorso anno, Rukundo, e stranieri del calibro di Mesir ed Erradi. Senza dimenticare il gruppo di amatori locali capeggiato dal forte Mario D’Ercole. Tra le novità importanti, l’introduzione del chip per la raccolta elettronica dei dati di arrivo”. Per ora le pre iscrizioni hanno già superato quota duecento.
Fondamentale, per l’organizzazione, l’apporto di sponsor come la stessa concessionaria Suzuki AutoPiù, oltre a Lloyd Adriatica Assicurazioni, Tuttobevande, Spaccio Asi San Michele, Olivieri caseificio ed Extyle.

Più informazioni su