Seguici su

Cerca nel sito

Il cinema indipendente invade il Lazio

Il Faro on line - Il cinema indipendente arriva nel Lazio con “Prime Visioni”. Una rassegna internazionale, ideata dall’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio, che porterà le produzioni indipendenti nelle sale cinematografiche della grande distribuzione, per oltre due mesi dal 18 ottobre al 16 dicembre 2010.

Un progetto innovativo che passerà in rassegna oltre 40 pellicole di tre categorie: documentari, film a soggetto stranieri, e produzioni italiane.
Attraverso “Prime visioni” l’assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio vuole offrire diffusione e pubblico alla recente produzione cinematografica di qualità. Assieme alle opere prime saranno infatti proiettate anche opere (fiction, documentari, animazione, lungometraggi e cortometraggi in pellicola e digitale, film di esordienti o di autori già affermati) premiate nei principali festival italiani.
“Molto spesso gli appassionati di cinema lamentano l’assenza nella sale di un cinema di qualità che non riesce a trovare un’adeguata distribuzione – spiega l’Assessore Fabiana Santini - si tratta di un cinema quasi nascosto, in alcuni casi addirittura “invisibile”, che arriva dai festival o dalle produzioni indipendenti. Un cinema spesso vicino ai grandi temi sociali, generalmente lontano dalle luci dello star system. Un cinema certamente da difendere e incoraggiare, anche perché spesso è un prodotto che arriva direttamente dalle giovani generazioni, più vicine a fermenti culturali in continua evoluzione. “Prime Visioni”, che questo cinema vuole sostenere, è quindi un progetto ambizioso che si prefigge di dare voce proprio a queste produzioni che, pur meritandolo, non riescono ad arrivare nelle sale  e per le quali vogliamo sperimentare forme innovative di distribuzione diretta. Con l’obiettivo di creare un circuito di visibilità al quale destinare risorse per la promozione e la diffusione”.

Il progetto Prime Visioni si articola in tre direzioni complementari: Cinema Doc - Il Documentario in Sala progetto dell’associazione culturale Officine; Il Cinema Indipendente Italiano, a cura dell'associazione culturale Filmstudio; e il Detour Ontheroad, progetto firmato dal Cineclub Detour.

Cinema Doc - Il Documentario in Sala, è il primo progetto italiano di distribuzione nelle sale di film documentari; ideato da Officine, prende il via a Roma grazie a Prime Visioni. Saranno proiettati 8 film documentari italiani premiati nei principali festival italiani: Roma, Venezia, Torino, Firenze, Salina e dal Premio Doc/it Professional Award. Otto settimane di proiezioni (lunedì, martedì e giovedì) dal 18 ottobre al 16 dicembre presso: il Cinema Nuovo Sacher, il Cinema Farnese e il Cinema Alcazar.

Detour OnTheRoad  – Il cinema indipendente internazionale dedicato al tema del viaggio e della frontiera, si svolgerà dal 20 al 28 novembre, presso i locali del Cineclub Detour di Roma, Cinema Palma di Trevignano Romano e al Cineclub “Lo stato delle cose” di Mandela (Provincia di Roma). Una rassegna che proporrà assaggi sul giovane cinema indipendente cinese e russo.

Cinema Indipendente Italiano – La rassegna di film indipendenti italiani proporrà 4 lungometraggi inediti, dal 5 novembre al 14 dicembre, presso il cinema Filmstudio di Roma: In carne e ossa di Christian Angeli; L'uomo gallo di Dario D'Ambrosi; Appuntamento a ora insolita di Stefano Coletta; Zoè di Giuseppe Varlotta.

Più informazioni su

Più informazioni su