Seguici su

Cerca nel sito

Terracina, maxi sequestro di rifiuti speciali

Individuate centinaia di eco-balle abbandonate da lungo tempo alle intemperie

Più informazioni su

Il Faro on line – La Guardia di Finanza e il corpo forestale dello stato di Terracina sequestrano una discarica abusiva e oltre 600 ecoballe di rifiuti speciali. I militari della tenenza della guardia di finanza e gli agenti del corpo forestale di Terracina hanno effettuato, nei giorni scorsi, un’operazione a tutela dell’ambiente che ha permesso di sottoporre a sequestro una discarica abusiva, insistente su una vasta area pertinenziale ad un capannone, sulla quale erano illecitamente stoccate centinaia di eco-balle costituite da rifiuti speciali non pericolosi abbandonati da lungo tempo alle intemperie.

Alcune aziende, presumibilmente della zona e in corso di identificazione, per evitare di affrontare le rilevanti spese di smaltimento attraverso ditte specializzate, hanno preferito abbandonare i rifiuti in aree prossime  al luogo di produzione, realizzando di fatto una discarica abusiva.

Gli agenti hanno contato almeno 630 eco-balle, costituite prevalentemente dagli scarti della lavorazione di prodotti tessili. In molte di esse sono stati rinvenuti anche rifiuti di diverso genere, per i quali sono state avviate le procedure di caratterizzazione.

Nel corso dell’operazione è stata sequestrata anche  documentazione ritenuta di interesse per la verifica della provenienza delle eco-balle e l’individuazione dei responsabili dell’abusivo smaltimento di rifiuti.

Dell’attività svolta, risultato di un’azione coordinata dai citati comandi, è stata data comunicazione alla procura della repubblica di latina, che coordinerà le successive attività d’indagine.

Più informazioni su